LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
28/03/2019 06:50  

Nulla si perde .

Nulla si perde .

Pensiero del mattino 28 marzo 2019.

Nulla si perde...

La nostra forza è nella fede. Avere fede è una garanzia per affrontare le vicissitudini della vita. Chi riesce a trovare la forza nella fede prende forza da Gesù Cristo stesso. E così le cose che sembrano ovvie, con gli occhi della fede sono “altro”: Cristo camminando verso il calvario, per i nemici, andava verso la condanna, ma la fede ci fa vedere invece che nessun ostacolo gli impediva di salire verso la sua vittoria! La fede serve a vincere sempre. Nessuno deve sentirsi abbandonato da Dio. Per questo amici non diamo retta a chi non crede, ma seguiamo i consigli dei fedeli, nessuno deve avere dubbi dell'aiuto di Dio. Chi ha poca fede mette fretta a Dio e agli uomini che credono al tempo di Dio. Tutti possiamo invocare la fede ma solo a chi apre il proprio cuore verrà donata. Buona giornata fratelli in Cristo: mai essere senza fede! Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il sa attendere senza pretese”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
27/03/2019 08:39  

Comunque vada.

Comunque vada.

Pensiero del mattino 27 marzo 2019

Comunque vada.

Tutto è solo opera di Dio. La presenza di Dio è ovunque. Avere cura dei luoghi è un segno di amore e rispetto. Dio si manifesta dove c’è civiltà, il rispetto naturale delle cose, in sostanza è come se qualcuno ci prestasse una bella macchina scintillante per fare una bella figura, è ovvio che andrebbe usata, tenuta pulita e guidata, correttamente per poterla poi restituire senza problemi. Così è per noi queso bellissimo pianeta che si chiama “Terra” e che il buon Dio ci ha dato in prestito. Dove regna il disordine, lo sporco, la puzza, l'inquinamento, lì sicuramente qualcuno sta schiacciando ed oltraggiando Dio stesso, allontanandolo da quella realtà. La cosa migliore per farlo tornare è lavorare ad essere giusti e coscienziosi. Buonagiornata a tutti voi che non buttate i sacchetti della spazzatura per strada. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il raccoglitore di cicche”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
26/03/2019 10:20  

Salviamoci.

Salviamoci.

Pensiero del mattino 26 marzo 2019.

Salviamoci...

Non lasciamoci influenzare dalla massa, da chi si crede grande, perché Uno solo è il perfetto, il grande, il giusto, e questo si chiama Gesù, il Cristo. Si, è proprio Lui che ha il potere assoluto su ogni creatura esistente sulla terra. Prendiamo coscienza di questa realtà e lasciamo che possa agire in ognuno di noi. È inutile sentirsi padroni di quaggiù; serve poco dire “tu non sai chi sono io", espressione che usa chi si è dimenticato dell'esistenza del Dio altissimo il quale, senza interpellarci, si riprende tutto quello che abbiamo creduto di avere, cioè la nostra vita, tanto é vero che il resto lo lascia sulla terra perché delle cose materiali Lui non ha che farne! Le cose brutte che si fanno le lascia alle tenebre e prende da noi tutti solo le cose spirituali belle, per farle viverle in eterno in paradiso. Buona giornata amici del bene. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il calzolaio”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
25/03/2019 06:41  

La speranza

La speranza

Pensiero del mattino 25 marzo 2019 - Annunciazione del Signore.

La speranza...

Signore, fammi vincere le tentazioni che si presentano in questa Santa giornata.

Cerchiamo di trovare anche nel disordine, nelle preoccupazioni, nella malattia, nei problemi, qualcosa che potrebbe farci stare bene. Non fissiamo i pensieri solo sui disagi perché danneggiamo la speranza. Gustiamo i momenti della nostra vita ricercando continuamente dove poter trovare la voglia di sperare, non importa se chi dovrebbe amarci, rispettarci, non lo fa, la nostra vita è più importante di chi dovrebbe rispettarci. In questo dobbiamo ritrovarci, nel credere fermamente che Dio ci ama fortemente e ci aiuterà! Se noi crediamo nel suo amore riusciremo a superare ogni tipo di dolore, non scoraggiamoci e andiamo avanti! Buongiorno amici, il male non deve bloccarci la speranza! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “lo spero perché credo in Dio”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
24/03/2019 09:30  

Pensiero di Padre Pio

Pensiero di Padre Pio

Meditazione spirituale della terza domenica di Quaresima - 24 Marzo 2019.

Piccolo pensiero di Padre Pio.

Ascoltate figli del Dio Altissimo: La Misericordia di Dio, nasce solo nei cuori affranti, in quei cuori che si sottomettono a Lui. Chi cerca Misericordia deve prima liberare il proprio cuore dall'odio e dai rancori. Cristo, nostro salvatore, luce dei poveri, non ha potere su chi non vuole appartenergli. Chi trascura la benevolenza, non può ottenere Misericordia. La conversione è un buon inizio per vivere in grazia di Dio.

Piccolo pensiero Mariano.

Figli miei, mio figlio, si sta avvicinando al più grande dolore della storia dell'umanità, che è la sua passione, morte e risurrezione. Accompagnatelo in questo periodo così doloroso sia per lui che per me, madre dell'amore. Non trascurate questo momento ma impegnatevi con la preghiera e la supplica, che se fatta col cuore diventa forza per mio figlio e anche forza per me che dovrò vedere questo mio amato figlio soffrire per l'umanità. Abbiate compassione delle mie lacrime e raccogliete il dolore di tanti figli che per colpa dell'uomo malvagio soffrono. Vi chiedo oggi in modo particolare, un'attenzione al mondo turbato da tanta violenza. Gradirei che raccoglieste un fiore di campagna da portare vicino a una mia immagine, grazie figli miei.
Buongiorno amici, diventiamo tutti più buoni. Santa Domenica! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il fioraio”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
23/03/2019 06:34  

Guardiamoci.

Guardiamoci.

Pensiero del mattino 23marzo 2019.

Guardiamoci..

Che grande delusione può essere la vita... Si pensa che gli anni non passano mai e che tutto è a propria disposizione ...il tempo appare lungo e lento ed invece, improvvisamente, come per magia si scopre che non si è più bambini ma adulti e poi, in un niente, ci si ritrova con parecchi anni accumulati. Sì amici, siamo proprio maturi per comprendere che il tempo vola in un attimo e alle regole generali che la vita impone. Da ragazzi si guardano i giovani e si pensa al momento della propria gioventù, a quando finalmente si avrà l’occasione di realizzare i tanti sogni. Poi, diventati giovani si guarda agli adulti pensando di riuscire a fare grandi cose; poi passano gli anni ed inizia Il ripensamento, si guarda di nuovo indietro, a quando si era ragazzi. Ma gli anni continuano a passare e per molti si superano anche delle “venerande” età. Alcuni diventando vecchi pensano che forse si può ricominciare di nuovo a “vivere” comportandosi come giovani libertini. Amici, io credo che è necessario più di tutto amare profondamente Dio, senza limiti di età e sicuramente il nostro spirito rimarrà sempre giovane! Buona giornata amici forti negli anni. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “il contachilometri”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
22/03/2019 06:36  

A volte sentiamo dire che...

A volte sentiamo dire che...

Pensiero del mattino 22 marzo -
131esimo Anniversario dell’apparizione della Madonna a Castelpetroso.

A volte sentiamo dire che alcune famiglie si dividono per colpa delle forti incomprensioni tra i coniugi. Forse succede qualcosa ad entrambi: l'uomo nell’inconscio si sente figlio e per questo è alla continua ricerca di coccole affettuose che magari accompagna anche a capricci infantili, credendo che può sempre ottenere tutto; quando questo non avviene c’è la rottura con la propria identità che dà il via al distacco, alla ricerca della compagna "ideale". Invece, al contrario,
le donne avendo l'istinto materno molte volte scambiano i mariti per figli, rimproverandoli come se fossero tali e diventano a volte anche un po' petulanti, ma bisogna comprenderlo perché loro non desiderano la rottura ma il riconoscimento dell’impegno che donano per cercare di proteggere la stessa famiglia che protegge col suo grande affetto. Cosa fare? È meglio ricordare che nessuno è proprietario dell'altro ma bisogna essere totalmente dell'altro, in modo che chi sbaglia sente il dolore che provoca alla sua stessa carne ...”I due saranno una sola carne”...
Buongiorno a voi anime belle: Dio benedica gli anelli nuziali!
Diacono don Emilio Cioffi, “il capricciosetto”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
21/03/2019 06:41  

Ci siamo

Ci siamo

Pensiero del mattino 21 marzo 2019.

Ci siamo.

”Tutto è compiuto” con questa frase Gesù terminava la sua missione come figlio di Dio sulla terra.
Ha donato se stesso, si è lasciato maltrattare, si è lasciato condannare, si è lasciato crocifiggere, tutto pur di salvarci dalle grinfie del diavolo! Amico o amica che leggi, chiediamoci perché Dio si è abbandonato a questi maltrattamenti ignobili e diabolici, se non per il grande amore per tutti noi. Con quale ringraziamento, visto che continuiamo a tradirlo col nostro atteggiamento peccaminoso?! Amici ditemi: quale madre o padre non dona la vita per salvare i propri figli? Ecco cosa succede: quando si ama si dona la propria vita per salvare l’amato. Se tutto questo è amore chiedo a chi compie il male e ha figli: siete sicuri di amarli e di salvarli? Credo proprio di no. Solo chi ama seriamente salva tutti profondamente. Questi sono i veri uomini che si sacrificano per non far prevalere il male che compiono i cuori malati di egoismo, di violenza e prepotenza. Amici cattivi, rinunciate al male e sarete vivi! Buongiorno a voi tutti, anime belle della terra. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il pulisci-sifone”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
20/03/2019 07:20  

Troviamoci.

Troviamoci.

Pensiero del
mattino
20 marzo 2019.

Troviamoci

Diamoci da fare, non rimandiamo ciò che possiamo fare adesso e non promettiamo ciò che non abbiamo o che non é nostro, e sicuramente ci troveremo bene. Il nostro futuro si costruisce sul presente; è importante partire bene per arrivare a destinazione. Guardiamoci dalle persone che promettono per farsi grandi, queste persone non hanno nulla da perdere. Tutto ciò che vogliamo và prima qualificato e apprezzato e poi può diventare nostro, insomma dobbiamo meritarlo per far sì che possa essere nostro. Il rispetto è un buon elemento che non va escluso per questo si dice “chi educazione ha rispetto dona”. Approffittiamo di questo giorno per dire a tutti col cuore sicero di fare del bene sempre
ovunque. Buon giorno amici. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il peperino”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/03/2019 07:19  

A mio padre.

A mio padre.

A mio padre...

Sembrerà strano ma un papà non manca mai a nessuno. Tutti in qesto giorno siamo unanimi nel ricordare che un papà c'è sempre e sempre va amato e ricordato, sopratutto quelli che non sono più con noi. Strano effetto fa la nostalgia
Vorrei tanto stringerti sui ricordi belli o tremendi, ma non ci riesco,
posso solo farlo guardando nello spazio del cielo infinito. Vivi chissà dove, sicuramente meglio, lontano da inutili litigi ed incompresioni. Ora, dove sei, non sei più costretto ad arrenderti, lì è tutto diverso, tutto ti rasserena e ti completa. Sai papà, anch'io ora come te, sono papà chissà cosa mi aspetta, ma sinceramente può sembrar strano, cosi come hai fatto tu anch'io avrò molto da fare per far sì che nessuno più sbagli. Vorrei tanto non averlo mai fatto, offenderti con i miei lunghi negativi silenzi. Mi manchi papà, ora solo so e capisco che non ci sono
occasioni migliori per dire, a chi ancora un padre ha, di amarlo sempre, così come è;
il buon Dio ce lo ha donato e va molto rispettato. Bello, brutto, grande o piccolo che sia, non importa che posto occupa, è un papà e questo ci può bastare per poterlo sempre abbracciare e dirgli "auguri papà", "scusami se non riesco a volte ad asciugarti le lacrime e raccontarti di me e di quanto io possa amarti. Auguri papà".
Diacono Don Emilio Cioffi il poeta di Dio.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
18/03/2019 06:38  

Non facciamolo più .

Non facciamolo più .

Pensiero del mattino 18 marzo 2019
Nono giorno Novena a San Giuseppe -Seguirà il link alle ore 8:00 circa- per pregare con me basta chiamare al numero 389 88 93 324

Non facciamolo più..

Non avere paura di Dio, ma dei peccati che fai...
Alcuni cristiani sono come un ostensorio esposto sull'altare e ben ornato ...ma vuoto, senza il SS. Sacramento nel suo interno. Impariamo a mettere Cristo al centro della nostra vita, non usiamolo come si usano le cose materiali “usa e getta”, diamo importanza come priorità alle cose di Dio. Amici, guardiamoci intorno, diciamoci la verità troppe cose non vanno, c'è desolazione, sconforto e apatia! Nonostante tutto Dio viene continuamente allontanato dal nostro cuore; non lamentiamoci se ci sono guerre, se ci sono disaccordi in famiglia, purtroppo i valori veri che tengono in equilibrio il mondo, sono stati messi da parte. Per questo amici , bisogna fare riparazione attraverso preghiere e suppliche a Dio Altissimo, affinché blocchi questo male che fa prevalere disgrazie, terremoti, malattie e disagi. Impegniamoci ad essere semplici e miti se vogliamo ereditare il cielo e apprezzare i frutti della terra. Buona giornata a tutti! Buon lunedì. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “il tosaerba”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
17/03/2019 10:52  

Meditazione spirituale della seconda domenica di Quaresima 17 marzo 2019

Meditazione spirituale della seconda domenica di Quaresima 17 marzo 2019

Oggi pomeriggio Ore 16:00 Ottavo giorno della Novena a San Giuseppe seguirà il link per collegarsi in diretta

Meditazione spirituale della seconda domenica di Quaresima 17 marzo 2019.

Piccolo pensiero di Padre Pio.

Sentiamo il desiderio di conversione, in modo particolare oggi che il Signore ha manifestato la sua gloria sul Monte Tabor, ...sia per tutti noi una vera trasformazione. Impegniamoci in questo cambiamento spirituale e di vita, affinché lo Spirito Santo possa prendere possesso della nostra vita. Proviamo a ripetere in questo santo giorno: "Gesù trasfigura la mia vita, il mio cuore, il mio essere, il mio modo di comportarmi" La vera trasfigurazione è saper guardare dentro al cielo.

Piccolo pensiero Mariano.

Figli, ascoltate attentamente quello che vi sto per dire, che sto per rivelare. Nei giorni futuri, Il mondo capirà quanti sbagli, Quante violenze ha commesso. Sia per tutti un ritorno a mio figlio, che continua ad amare nonostante tutto il mondo gli é contro. Salvatevi con le opere buone. Confessate i vostri peccati, abbandonate la violenza. L'amore del prossimo è il segno della vostra totale conversione.

Buona domenica a tutti amici, cerchiamo di comprendere il linguaggio della Madre del Cielo. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il capatosta di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
16/03/2019 07:35  

Chi di noi può dire di essere senza pregiudizi e senza peccati?

Chi di noi può dire di essere senza pregiudizi e senza peccati?

Pensiero del mattino 16 marzo 2019.
Settimo giorno della santa novena di San Giuseppe.
Seguirà il link alle ore 8 - per pregare in diretta telefonare al
3898893324.

Chi di noi può dire di essere senza pregiudizi e senza peccati? L'uomo da quando nasce ha la lotta interiore tra il bene e il male; per questo è necessario cercare di purificare in continuazione la nostra anima con gesti nobili e semplici, soprattutto con la confessione; infatti meno peccati ci saranno dentro il nostro spirito, più saremo forti nella lotta contro le tentazioni. Questo è il periodo in cui ognuno deve far tesoro nel messaggio quaresimale. Molti sono stanchi di subire violenze psicologiche, e a volte anche fisiche, per il trattamento negativo di persone che non amano vivere nella grazia di Dio.
Gesù, nostro maestro, insegnaci la strada per vivere nella santità!”
Buona giornata di cuore. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “lo scolaro”,di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
15/03/2019 07:06  

Sei capace?

Sei capace?

Pensiero del mattino 14 marzo 2019.
Sesto giorno della santa novena di San Giuseppe.
Seguirà il link alle ore 8 - per pregare in diretta telefonare al
3898893324.

Sei capace?

A volte si pensa di saper fare tutto, che tutto dipende da noi, che senza la nostra presenza si ferma il mondo. No amici, noi tutti siamo la continuazione di chi è passato prima di noi, noi tutti non facciamo nient’altro che fare quello che già altri hanno fatto, magari cercando di migliorare ciò che è stato lasciato o ricostruire ciò che è stato distrutto. Ma sebbene tutti utili nessuno è indispensabile e insostituibile.
Così, come il malvagio pensa a come realizzare le sue distruzioni, il buono pensa alla sue ricostruzioni, ma nessuno dei due è capace di dare vita al creato, perché uno solo è l'autore di tutto ciò che ci circonda e che ammiriamo ed è il nostro amato Dio che ogni giorno fa sorgere e tramontare il sole sia per i buoni che per i cattivi; ciò che conta resta sempre il finale: dove andranno a finire i buoni e dove i perfidi cattivi!
Buona giornata di cuore. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il trasportino”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
14/03/2019 06:59  

I cattivi.

I cattivi.

Pensiero del mattino 14 marzo 2019.
Quinto giorno della santa novena di San Giuseppe.
Seguirà il link alle ore 8 - per pregare in diretta telefonare al
3898893324

I cattivi...

A cosa può servire essere una persona che non apprezza niente se non se stessa? Le cattiverie si compiono per mettere in difficoltà chi si comporta bene e cerca di compiere del bene! Perché si sceglie di essere cattivi? Quante domande è possibile porsi difronte a certi comportamenti disumani! Si amici, è disumano costringere il nostro prossimo alla sofferenza; queste persone sono prive di gesti belli, sono senza umanità, esseri vuoti dell'amore di Dio, che vivono per ostacolare il bene, per far sì che nelle famiglie e nei luoghi che frequentano non ci sia pace per nessuno. Come difendersi da questi atteggiamenti diabolici? Semplicemente con la preghiera, la Santa Messa, Confessione e Comunione. Per i cattivi, le pie abitudini cristiane sono carboni ardendi che si poggiano sulla loro testa ...per i buoni invece , barriere per non essere colpiti duremente nei nostri sani sentimenti. Uniamoci in preghiera così: “Signore Gesù fa che il male che ci viene fatto torni su chi lo fa’ sotto forma di conversione e sante benedizioni”. Buona giornata di cuore. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il tostapane”, di Dio. Amen.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |