LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
15/11/2018 23:30  

Chi ci separerà.

Chi ci separerà.

Pensiero del mattino 15 novembre 2018.

Si prega mentre altri fanno altre cose, così inizia la giornata per alcuni. Per tanti è una passione pregare, per chi si sforza di agire meglio. Ringraziamo di cuore tutte quelle belle anime che si donano ogni giorno attraverso le loro preghiere per far sì che nel mondo accada meno male possibile. Le loro preghiere sono il parafulmine per non essere travolti dal peccato. Troppe sono le esigenze che ognuno ha; per ottenere le grazie bisogna impegnarsi con preghiere e opere. Il mondo amici senza una minima preghiera non produce frutti di grazie. Non cerchiamo di imitare solo per ottenere e per superare, ma lo scopo primario sia quello di seminare il Bene ovunque passiamo. Preghiamo con gentilezza, preghiamo con affetto, preghiamo affinché il Signore possa raccogliere le nostre intenzioni ciò che ci darà è solo lui a saperlo. Buongiorno amici uniamo le mani e recitiamo una santa Ave Maria! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, l'inginocchiatoio", di Dio. Amen ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
14/11/2018 23:30  

Si è tutti responsabili.

Si è tutti responsabili.

Pensiero del mattino 14 novembre 2018

A volte addossare la colpa al singolo è facile, ma come sappiamo negli sbagli le responsabilità non sono mai di uno solo... e la verità la sanno bene le persone coinvolte; quindi cerchiamo di essere meno giudici degli sbagli degli altri, evitando di condannare facilmente e senza che sappiamo bene le motivazioni.
A volte chi sbaglia lo fa per impulso ma non ci mette cattiveria. Però c'è anche chi con la cattiveria cerca di sopraffare il debole, la vittima. Amici, non fissiamo lo sguardo, come dico sempre, sulle cose negative che il male ci propone perché lui cerca sempre di prendersi il meglio del bene; perciò usiamo la preghiera con devozione, infatti chi prega si munisce dell'armatura che potrà usare per sconfiggere il male; il Santo Rosario in questo è il numero uno, insieme alla Santissima eucaristia, la Santa Messa, le opere buone e di carità; amiamo e offriamo!Sicuramente il diavolo prima di toccarci ci penserà sopra. Buongiorno amici, siate teneri con le cose belle e duri con il peccato! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il condizionatore d'aria", di Dio. Amen ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
13/11/2018 23:25  

Siamo fari..

Siamo fari..

Pensiero del mattino 13 novembre 2018.

Segnaliamo gli abusi per non esserne complici. Riferiamo a chi di dovere di controllare, in modo che si possa ristabilire il giusto. Non è possibile vivere male per colpa dei furbetti che ostacolano chi non sa difendersi. Chiediamoci perché si verificano tutti questi abusi; chiediamoci come sono possibili tutte queste forzature quando dovrebbe essere bello e naturale far emergere il bene e non il male!!! Proviamo ad essere più attenti e accorti al dovere, e al rispetto dei ruoli; maggiore è il peso maggiore è il servizio da rendere (non servilismo). Dio difronte alle ostinazioni non mette ostacoli perché rispetta la libertà della sua creatura ...che Lui stesso giudicherà. Il bene va sempre fatto! Buon giorno a voi che aiutate i più deboli. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il rastrello", di Dio. Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
12/11/2018 23:25  

Attenzione alle scelte.

Attenzione alle scelte.

Pensiero del mattino 12 novembre 2018

Iniziamo ad usare più prudenza in quello che diciamo e facciamo e chi frequentiamo; a volte possiamo essere manipolati dal male senza accorgerci. Ci sono tanti modi per poter diventare vittime del male, come per esempio attraverso alcune scelte che facciamo per i nostri figli e per noi stessi. Cerchiamo di valutare ciò che bisogna fare, anche se ormai questo mondo è diviso tra la maggioranza a favore del permissivismo e la minoranza a favore delle regole naturali e quelle provenienti dal cielo. Investiamo il nostro tempo a rafforzare gli "anticorpi" per mettere al sicuro le nostre famiglie, spesso vittime del sistema massonico che vuole la distruzione della pace e delle famiglie. Ridicolizzare i sacramenti che abbiamo ricevuto non è una cosa buona, le corse che stiamo facendo: dall'aborto, al divorzio, all'eutanasia... non so come ci giustificheremo dinanzi a Dio. Come pure allontanarsi dalla confessione, dal sacramento della Santa Comunione dalla Santa messa non può che danneggiare la nostra storia, la nostra vita e sicuramente ci sarà da chiarire con chi ci ha messi su questa terra. Buona giornata a tutti amici ed evitiamo di ascoltare chi ha deciso di dannarsi! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il cestino di biscottini del mattino", di Dio. Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
11/11/2018 23:20  

Meditazione

Meditazione

Meditazione spirituale della XXXII domenica del tempo ordinario 11 novembre 2018.

Cristo, nella sua misericordia, ha lasciato a ciascuno un compito. Quale forma abbia questo compito lo si scopre man mano che i giorni, le ore si consumano. Lasciamo che ogni forma d'amore prenda forma per rallegrare il nostro cuore, che é la ragione e la profondità della nostra anima. In tanti modi si può esprimere l'amore, ma quello che fa più rispecchiare Dio in noi è la Carità, gesto d'amore che non ha nulla a che fare con la sprecata vanità.

Piccolo pensiero Mariano.

Figli della gioia di mio figlio, non trascurate la preghiera! non abbandonate la carità, ma vivete nell'esempio dei Santi e dello stesso mio figlio che ha dato la vita per ognuno di voi. La stoltezza della terra si vede ogni giorno. Approfittano della debolezza umana per trasformarla in inferno per tanti figli miei prediletti. Siate uniti null'altro con la mia semplice preghiera dell'Ave e Maria.

Buongiorno amici Oggi è domenica mettiamo in pratica ciò che realmente siamo. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il trasportino", di Dio Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
10/11/2018 23:20  

Basta torturarsi!

Basta torturarsi!

Pensiero del mattino 10 novembre 2018

Non ripetiamo all'infinito i nostri insuccessi, perché potremmo stancare chi ha a che fare tutti i giorni con noi. Ciò che non siamo riusciti a fare non va visto per forza come ostacolo, ma magari come salvezza da chissà quale cosa brutta poteva accaderci. Dio agisce sugli intendi nostri con grande mistero, infatti diciamo: "solo Dio lo sa". Le prove non mancano mai e noi ne siamo i protagonisti e dobbiamo farne esperienza di vita. Un consiglio: lasciamo che Dio sia l'autore di questo nuovo giorno, di quest'altro giorno meraviglioso dove Lui si servirà di noi per le sue sante ragioni, e dove chi crede di fare il professore si ritroverà ad essere muratore. Tutto può succedere se si confida in lui. Buona giornata, fratelli e sorelle che sapete accettare la volontà di Dio. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il paletto di ferro" di Dio. Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
09/11/2018 23:20  

Combattiamo

Combattiamo

Pensiero del mattino
del 9 novembre 2018.

Non stanchiamoci mai di lottare perché nella lotta c'è lo stimolo di chi ha voglia di vivere. Chi lotta per sostenersi non è mai sconfitto ma bensì eroe della vita. Tutti lottiamo, sia che siamo buoni che cattivi, la differenza sono i frutti che si raccolgono al nostro passaggio. La forza che viene data all'onesto viene da Dio, al contrario del disonesto che la riceve dal maligno. Impariamo a non essere gelosi di chi sta meglio di noi, perché non sappiamo cosa c'è dietro la loro agiatezza. Il nostro obbiettivo, di buoni cristiani, sta' nell'essere onesti fino alla fine dei nostri giorni. Campare alla giornata, perché costretti dal sistema sociale, non è cosa brutta, sicuramente copiose scenderanno dal cielo le benedizioni per la fiducia riposta in Dio. Per questo, amici, rilassiamoci e andiamo avanti come meglio si può fare: Dio è la nostra Provvidenza. Buona giornata a chi vive di Grazia. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il cerca lavoro di Dio". Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
09/11/2018 23:15  

Combattiamo

Combattiamo

Pensiero del mattino
del 9 novembre 2018..

Non stanchiamoci mai di lottare perché nella lotta c'è lo stimolo di chi ha voglia di vivere. Chi lotta per sostenersi non è mai sconfitto ma bensì eroe della vita. Tutti lottiamo, sia che siamo buoni che cattivi, la differenza sono i frutti che si raccolgono al nostro passaggio. La forza che viene data all'onesto viene da Dio, al contrario del disonesto che la riceve dal maligno. Impariamo a non essere gelosi di chi sta meglio di noi, perché non sappiamo cosa c'è dietro la loro agiatezza. Il nostro obbiettivo, di buoni cristiani, sta' nell'essere onesti fino alla fine dei nostri giorni. Campare alla giornata, perché costretti dal sistema sociale, non è cosa brutta, sicuramente copiose scenderanno dal cielo le benedizioni per la fiducia riposta in Dio. Per questo, amici, rilassiamoci e andiamo avanti come meglio si può fare: Dio è la nostra Provvidenza. Buona giornata a chi vive di Grazia. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il cerca lavoro di Dio". Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
07/11/2018 23:10  

Chi andrà?

Chi andrà?

Pensiero del mattino 8 novembre 2018.

Forza andiamo ad esplorare nuove cose, nuovi orizzonti. Usciamo e usiamo un po' del nostro tempo per conoscere altre realtà, non fermiamoci davanti l'uscio di casa dove la monotonia ci fa diventare ciechi e sordi, ma inoltriamoci ulteriormente. Tutti dobbiamo essere esploratori alla ricerca di belle e forti emozioni; Dio ci ha creati mobili e non soprammobili sempre fissi, per riempirsi di polvere che nessuno toglierà. Si deve viaggiare per amare, si deve conoscere per amare, tutto è un grande viaggio, la vita è un viaggio e
la sua stazione è dove ci fa arrivare il Signore. Cosi è il viandante, il Pellegrino che trasforma la sua vita in un vero cammino di santità quotidiano e andando ad
annunciare al mondo che la vita è un grandissimo dono di Dio. Buona giornata a voi tutti che vi piace viaggiare. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, il trasportino di Dio Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
07/11/2018 08:49  

Arriverà anche per te!!!

Arriverà anche per te!!!

Pensiero del mattino 7 novembre 2018.

Il bisbìglio è il suono dei calunniatori che, per nascondere la verità, fanno passa parola per anticipare chi potrebbe essere ben visto. Ecco come passa le giornate chi problemi non ha ...se non a cercare dove depositare le sue "uova" marce. La verità è: una volta al giorno, Santo, e poi.... assolutamente danno al prossimo! Questa è la libertà usata a fin di male, da parte di chi può permettersi di occupare un posto che non usa come servizio ma come prestigio, per schiavizzare chi crede fermamente all'amore di Dio. A cosa mira una tale persona, se non ad occupare i primi posti nelle assemblee? Tutto per un potere che si dovrà lasciare, e senza dire che per la loro cattiveria vanno incontro alla rovina per l'eternità. Non scoraggiamoci, andiamo avanti. ...Agli umili, siate più umili. Agli onesti siatelo di più. Ai potenti, abbiate l'accortezza di non far soffrire la povera gente. E a voi, cattivi della terra, voglio ricordare, che noi tutti siamo creature di Dio e niente viene da Lui dimenticato, sia che sia bene o che sia male. Un giorno lo sapremo, chi sa, forse sarà troppo tardi? Solo Dio sa!!!
Buona giornata amici: chi male fa male giustificherà. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il senza tetto di Dio". Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
06/11/2018 08:45  

Cosa ci perdiamo

Cosa ci perdiamo

Pensiero del mattino 6 novembre 2018

Avere davanti a noi la vista del benessere ci fa dimenticare la bellezza spirituale e il grande rischio di perderla. La sola parte materiale, prima o poi, tende a stancarci annebbiando la nostra vita, avvelenando gli animi con forme di gelosia, perché non si può avere tutto ciò che ci viene offerto dal mondo... Quando succede questo è bene fare profonde riflessioni per non cadere nel baratro della disperazione, ed allora, senza pensarci due volte, togliamo le bende che coprono i nostri occhi e guardiamo finalmente al cielo perché è l'unico modo per difenderci: cosa ci perdiamo non facendo ciò! Nel cielo c'è la serenità, c'è la purezza; nel cielo c'è l'abbondanza, nel cielo c'è la speranza, nel cielo c'è la guarigione spirituale fisica e morale ...per assaporare tutto ciò bisogna chiudere gli occhi e pregare lentamente il Padre nostro ...che vive nel cielo! Buongiorno a tutti amici, proviamo a chiudere gli occhi e volare nel cielo! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "la navetta spaziale", di Dio. Amen. ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
05/11/2018 08:25  

Saprai essere

Saprai essere

Pensiero del mattino 5 novembre 2018

Impariamo il galateo, quello giusto, quello sano, quello che non ci porta a sbagliare: il galateo di Dio, per saper discernere ciò che è buono da ciò che è cattivo. Per esempio, come saper essere un papà che sa educare i propri figli o una mamma che sa accudire la propria famiglia; un marito che rispetta l'impegno preso dinanzi a Dio; una moglie che rinnova la generosità con cui ha accolto l'uomo che ama; tutti che impariamo ad essere figli. Per ogni cosa ci sono delle regole per vivere secondo un giusto percorso di vita ...le altre cose contano poco; la regola del cristiano è l'amore verso il proprio prossimo. Buongiorno amici, proviamo con pazienza a compatire chi si crede grande. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "lo spolverino", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
04/11/2018 09:34  

Il traguardo...

Il traguardo...

Meditazione spirituale
della XXXI domenica del tempo ordinario
4 novembre 2018.

Chi fugge dalla verità non troverà mai il traguardo della sua vita. Assicuriamoci nella parola di Dio che il mondo non è solo male, ma in esso c'è la Vita come in ogni creatura che vive su questo mondo, Vita Donata da Dio stesso. Ogni persona ha la sua capacità di viverla, non abbandonatevi alle cose effimere ma lasciate che il vostro spirito si ricolmi d'amore di Dio. La fine dell'umanità è stabilita nell'universo, quando sarà è Facile capirlo.

Piccolo pensiero Mariano

Figli amatissimi la conversione dell'umanità è molto lontana perché molti che si professano figli non pregano con il cuore, abbandonate tutto ciò che è materialismo e curate più la parte spirituale. Gesù mio figlio ha stabilito un tempo, questo tempo è molto vicino, rassicurate il vostro spirito con sottomissione e devozione; chi ama si vede, chi non ama si sente, perciò siate generosi l'uno verso l'altro, trasmettetevi l'amore mio e di mio figlio, solo così c'è la salvezza in Cristo Gesù. Buongiorno amici, facciamo come dice la Madonna, rispettiamoci, allontaniamo la superbia, viviamo nella tranquillità della sottomissione a Dio. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "l'inginocchiatoio", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
03/11/2018 09:20  

Nessun cedimento

Nessun cedimento

Pensiero del mattino 3 novembre 2018.

Cosa può farci stare bene, se non vivere nell’indifferenza delle illusioni.
Perché continuiamo ad ingannare e ad ingannarci?
La Madonna non ama essere presa in giro, Lei è molto triste per come ci comportiamo. È inutile dirsi “forse sono io, la colpa è mia della sua tristezza”, senza però far nulla di vero per non farla sentire messa da parte. No amici, la colpa è di tutti perché molti di noi che si professano cattolici alle prime occasioni accusano lei o il figlio delle cose negative che succedono ... e la bestemmia con gli insulti non mancano di certo. Cos'è che ci manca? Forse viviamo troppo bene, il minimo non basta, si vuole di più, la certezza è solo il voler tutto e subito! Amici diciamo basta a queste violenze gratuite che noi stessi facciamo; basta con l'ipocrisia come far credere che abbiamo perdonato e invece poi dentro abbiamo tanto di quel rancore da poterlo vendere! Basta negare a se stessi che ci stiamo comportando male, ricorriamo ad un po' di tenerezza verso la Madonna ed il nostro prossimo. Gesù, per noi tutti, ha sempre uno sguardo dolce ed è misericordioso, per questo lasciamo che lo Spirito Santo faccia da maestro alla nostra vita giornaliera. Buongiorno amici. Buongiorno di cuore!Chissà se ci riusciremo ad essere migliori. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, “l'asta della bandiera italiana”, di Dio. Amen ????????


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
02/11/2018 08:59  

Pensieri tristi.

Pensieri tristi.

Pensiero del mattino 2 novembre 2018.

Sono moltissimi i ricordi che ci portiamo dentro; si accendono dentro la nostra testa come tante fiammelle che riscaldano i nostri anni. Sono tantissimi, specialmente quelli della nostra infanzia, che sono quelli che hanno determinato il nostro carattere. Spesso questi ricordi riaffiorano quando meno ce l'aspettiamo, e quindi arriva con essi la malinconia e la nostalgia. Sono tanti i ricordi che ci teniamo dentro, in più ci sono i ricordi dei cari che ci hanno preceduto; il loro ricordo in noi suscita tristezza ma, per loro è una gioia perché vivendo spiritualmente nell'invisibilità hanno piacere di essere ricordati. Dobbiamo saper gestire l'emotività di questi commoventi ricordi; l'unico, grande, sostegno rimane sempre, assolutamente, la preghiera. Buongiorno amici, vi lascio ai vostri ricordi. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il "Eppure sono cresciuto", di Dio. Amen. ????????


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |