LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
30/04/2019 06:57  

Dedicato a te.

Dedicato a te.

Pensiero del mattino del 30 aprile 2019

Dedicato a te...

Non c'è cosa migliore che fare una dedica alla persona a cui si vuole bene, con cui si passa tanto tempo. Allora voglio dedicare questo pensiero, questa meditazione, a queste anime belle che a volte ti camminano a fianco in silenzio, costruendo qualcosa che va al di là della materia. Chi ama cerca di stare il più possibile con la persona amata. Dedichiamogli le cose più straordinarie che il giorno può donare:
...la luce per vederli ogni giorno e poi dedicargli una sorgente d'acqua viva per dare frescura al loro viso, e per potersi dissetare nelle arsure della famiglia; il fuoco per scaldare il loro cuore nelle serate di solitudine; il cielo azzurro per i loro profondi occhi; in fine un prato verde con tante margherite da raccogliere e dirgli “Grazie di esistere e grazie a Dio che ci ha fatto incontrare!” Dio si manifesta anche in questo!
Buongiorno amici e rispettiamo di più le persone che sono vicino a noi! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il “nel bene e nel male, nella buona e cattiva sorte, amare onorare tutti i giorni della vita”, di Dio. Amen.
Ore 8:00 diretta streaming su Youtube per il Santo Rosario ed il secondo giorno della santa novena a San Michele Arcangelo per le vostre intenzioni.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
29/04/2019 06:33  

Cosa è tuo???

Cosa è tuo???

Pensiero del mattino 29 aprile 2019.

Cosa è tuo?

Amici chiediamoci che cosa è nostro su questa terra: forse la casa dove abitiamo, o la macchina bella e costosa che ci porta in giro facendo ingelosire chi non può permettersela? No, nessuno è padrone di niente, tutti noi, ricchi o poveri, siamo solo dei custodi di cose che Dio ci ha messo nelle mani e che noi dovremmo far fruttare nel bene. I piccoli aiutati dai grandi, i grandi che daranno conto del loro operato, tutti al servizio del bene. Per questo amici, facciamo del bene che resta, e non un bene che non porta nulla, soprattutto al nostro spirito. Non trascuriamo i poveri che abitano vicino alle nostre case, non lasciamo che il male possa rubare a Dio! Ed in fine chi può deve portare in giro una buona parola dove manca e un giorno Dio lo riconoscerà come figlio fedele. Buongiorno amici, diventiamo amici del bene e allontaniamo il male! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il portalettere di Dio”. Amen.

Ore 8:00 diretta streaming YouTube con il santo rosario: prega con me.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
28/04/2019 10:13  

Pasqua di Misericordia

Pasqua di Misericordia

Meditazione spirituale del 28 aprile 2019 -seconda domenica di Pasqua della misericordia.

Piccolo messaggio di Padre Pio.

Per sperimentare la Misericordia, bisogna sentirsi peccatore e riconoscere di essere tale, è allora che la Misericordia interviene affinché il peccato non divori l'anima. La Misericordia è come un grande fiume in piena, che bagna tutto ciò che incontra sulla sua strada. Se a volte la Misericordia non attecchisce nel cuore del peccatore è solo perché viene rifiutata. Oggi più che mai la Misericordia è rivolta a tutti i peccatori; invocatela, chiedete perdono e lei accarezzerà quel cuore ferito dal peccato. Non abbiate paura di invocarla dite: "vieni Misericordia, vieni a liberarmi."

Piccolo pensiero Mariano.

Figli miei, non siate duri verso la Misericordia di mio figlio. La sua misericordia è trasparente, affinché possa penetrare senza dolore in ogni uomo e portare beneficio. L'umanità, non apprezza questo dono della Misericordia e la scaccia via con violenze e soprusi sui poveri figli non in grado di difendersi. Amate la Misericordia e troverete pace. Non distruggete il bene per difendere il male.

Buona domenica a tutti, amici. Invochiamo la Misericordia col cuore, basta nominarla e lei arriverà. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il misericordioso”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
27/04/2019 09:39  

Un posto sicuro.

Un posto sicuro.

Pensiero del mattino 27 aprile 2019

Un posto sicuro

Dove sentirsi sicuri e protetti dalle continue malvagità che l'uomo senza pudore commette? Forse frequentare i posti affollati ci rende sicuri e protetti ? Purtroppo non c’è più un posto sicuro, se non dentro le nostre mura domestiche, ma anche queste, in alcuni casi, possono diventare ostili e violente. Ci viene detto attraverso i midia che il pericolo “terrorismo” potrebbe essere dove meno ce lo aspettiamo ...tutti potrebbero essere potenziali terroristi. Bisogna fidarsi poco; allora dove andare, dove poter stare tranquilli senza che ci possa accadere qualcosa? Che tristezza, cosa abbiamo seminato, costruito, ma sopratutto: quali ideali abbiamo difeso?! Aborto, eutanasia, divorzio, unioni.... ecc. Stiamo deludendo Dio come figli che deludono i propri genitori... cosa ci aspetta per il futuro?
Dio nostro, Padre Santo ed Eterno, riportarci alla ragione del tuo bene! Buongiorno amici, unica certezza è la nostra conversione. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, il “mi riconosco peccatore che chiede perdono a Dio”. Amen

Ore 8:00 Prega con me il Santo Rosario in diretta streaming Youtube


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
26/04/2019 07:26  

Ci conviene farlo.

Ci conviene farlo.

Pensiero del mattino 26 aprile 2019

Ci conviene farlo...

Non iniziamo la giornata senza aver pregato almeno un Padre...Ave... e Gloria.. e sicuramente ne vedremo i frutti. Salutare il Padre, il Figlio Gesù con lo Spirito Santo, Giuseppe, Maria... confermeremo la nostra fede. Chiediamoci, amici, perché ogni giorno va confermata la nostra fede nella Chiesa. È molto semplice perché ricordiamo a Dio la nostra fedeltà e al demonio la rinuncia alle sue falsità. Amici la preghiera è necessaria per tutti, è il canale che si percorre per migliorare la propria vita, sia spirituale che materiale, la vita quotidiana che a volte può caricarci pesanti croci. Non trascurimo mai di pregare, la mancanza di preghiera ci allontana da Dio e apre la porta al maligno, perché lui, la bestia, si rafforza in noi e nel mondo quando la voglia di amare Dio viene meno. Preghiamo sempre, preghiamo bene, preghiamo con fede, tutti uniti contro chi non vuole vedere la verità. Buona giornata a tutti, che sia “un Padre, Ave e Gloria” l’arma per liberarci dal laccio del Cacciatore! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il “io so solo pregare”, di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
25/04/2019 07:40  

Lo sai fare tu?

Lo sai fare tu?

Pensiero del mattino del 25 Aprile 2019

lo sai fare tu...

Abbiamo mai pensato di ringraziare il Creato e la madre terra per tutto quello che ci offre? Ovunque è tutta una meraviglia, la natura cresce con spontaneità, senza preoccuparsi di chi potrebbe danneggiarla; la Terra, generosa, sa bene che produce per far star bene l'uomo creato da Dio. I fiori, gli alberi con i loro frutti, i prati verdi, tutto è bello, ma come sappiamo l’essere umano maltratta, brucia, inquina e spesso realizza manufatti disgustosi che appesantiscono il suolo, ma lei, la madre terra, sa bene che un bel giorno tutto tornerà come Dio lo creò. Buongiorno amici, toccate la terra, accarezzatela con le mani e con lo sguardo e ne sentirete l’energia e la forza. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il fango”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
24/04/2019 07:58  

Tu ci credi??

Tu ci credi??

Pensiero del mattino 24 aprile 2019

Tu ci credi ?

Quante volte i dubbi assalgono e si pensa che nulla esiste, ma poi all'improvviso ci si accorge che il Signore si rivela sempre, anche nei nostri dubbi, perché lui vuole da noi una sola cosa: farsi adorare! Noi non riusciamo mai a farlo, come realmente lui desidera, a causa dei tanti dubbi; ma cosa vogliamo da Gesù, perché lo torturiamo con le nostre richieste, perché vediamo in lui solo che deve dare, e quando questo non avviene scatta il dubbio su di lui!? Amici la nostra fede è un grande mistero; o ci si fida o siamo fuori da questo mistero! Proviamo a credere senza vedere.
Buona giornata a tutti, siate generosi come lo è Lui, Gesù. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il senza dubbio”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
23/04/2019 06:55  

Sei soddisfatto???

Sei soddisfatto???

Pensiero del mattino 23 aprile 2019.

Sei soddisfatto?

Mi rivolgo a te che hai sempre da lamentarti e tutto quello che fanno gli altri non ti sta bene. A te che ti credi indispensabile, a te che non sai rispettare gli altri, che tutto ti è dovuto; a te che riesci perfino a calpestare la dignità di chi ti è padre, madre, figlio o figlia, senza vergogna, ma dove vuoi arrivare, dimmi? Non sai che al di là della tua prepotenza ti aspetta un futuro nero, se non ti converti! Amico o amica, chiunque tu sia, datti una calmata se non vuoi rimanere da solo! Cristo, se non lo sai, è morto per il tuo modo cattivo di fare! ma la cosa più bella è che è risorto per dare un futuro al nostro domani. Anziché dare guai unisciti a noi e canta: "Cristo è veramente Risorto alleluia, alleluia!" e sicuramente inizierai ad amare. Buona giornata a voi tutti. Diacono Don Emilio Cioffi, “il riflessivo che attende ogni giorno le grazie”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
22/04/2019 08:29  

Leggere senza voglia

Leggere senza voglia

Pensiero del mattino 22aprile 2019.

Leggere senza voglia.

San Pio da Pietrelcina.

Nessuno oggi deve piangere, perché Gesù è risorto. Nessuno deve sentire il peso della sua vita, perché Gesù ha dato la sua vita per noi tutti. Rallegratevi nel Signore, gioite con Lui!!! perché veramente risorto! Lasciate che la morte cammini nel suo buio, non seguitela, guardate la luce, e sarete tutti salvi.
Nessuno deve piangere oggi, alleluia alleluia.

Piccolo messaggio Mariano

Figli miei, che bello stringere tra le braccia l'amore di mio figlio, dopo una tempesta di dolori, di affanni e di lacrime. Mio figlio è risorto è risorto affinché ognuno di voi possa vivere nella pace e, staccandosi dal peccato, possa sentire il mio abbraccio. Io come madre posso solo indicarvi la strada, ma chi ha l'amore giusto, vero ed eterno è mio figlio. Risorgete con lui e con lui vivrete! Mio figlio Gesù è veramente risorto.

Vostro diacono don emilio cioffi.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
22/04/2019 08:28  

Leggere senza voglia

Leggere senza voglia

Pensiero del mattino 22aprile 2019.

Leggere senza voglia.

San Pio da Pietrelcina.

Nessuno oggi deve piangere, perché Gesù è risorto. Nessuno deve sentire il peso della sua vita, perché Gesù ha dato la sua vita per noi tutti. Rallegratevi nel Signore, gioite con Lui!!! perché veramente risorto! Lasciate che la morte cammini nel suo buio, non seguitela, guardate la luce, e sarete tutti salvi.
Nessuno deve piangere oggi, alleluia alleluia.

Piccolo messaggio Mariano

Figli miei, che bello stringere tra le braccia l'amore di mio figlio, dopo una tempesta di dolori, di affanni e di lacrime. Mio figlio è risorto è risorto affinché ognuno di voi possa vivere nella pace e, staccandosi dal peccato, possa sentire il mio abbraccio. Io come madre posso solo indicarvi la strada, ma chi ha l'amore giusto, vero ed eterno è mio figlio. Risorgete con lui e con lui vivrete! Mio figlio Gesù è veramente risorto.

Vostro diacono don emilio cioffi.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
21/04/2019 07:53  

Alleluia alleluia

Alleluia alleluia

Meditazione speciale - 21 aprile 2019- Pasqua di risurrezione di nostro Signore Gesù Cristo.

Alleluia alleluia.

Che cosa straordinaria, amici, è successa questa notte! Un uomo che ritenevano esser morto ormai da tre giorni, dopo che lo avevano giudicato, condannato, lapidato e crocifisso, come nulla fosse non lo trovono più nella nuova tomba, appena scavata. È risorto e lo hanno visto in cammino lungo la strada! Sì, amici, Cristo è veramente Risorto!Diciamolo a tutti!
Lui non ha avuto paura della morte ma la sofferenza più grande del suo calvario è stata nel sentirsi tradito e rinnegato da chi diceva di amarlo. “Cristo è veramente Risorto!” gridano le donne di Gerusalemme con alcuni discepoli e la speranza invade il cuore di molti. Ora tocca a noi tutti accogliere il Risorto nei nostri cuori. Che bello donare speranza; che sollievo dire “vai ti ho perdonato”; che serenità vive in chi non tiene per sé i suoi tesori. Oggi è il giorno di una nuova aurora ed ognuno se vuole può risorgere e far risorgere chi si era perso nel buio della morte. Questo è il segno di oggi e del nostro domani, dire sempre: “Alleluia, alleluia Cristo ha vinto la morte per tutti noi!”
Auguri di cuore amici, io so solo pregare e non ho doni da darvi se non
una fortissima benedizione pasquale! Auguri a tutti voi che siete speciali. Vostro umile semplice diacono emilio cioffi, il “ho visto anch’io la pietra rotolata del sepolcro”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
20/04/2019 08:06  

L’attesa

L’attesa

Pensiero del mattino 20 aprile 2019.
Sabato Santo.

L'attesa...

Sapere che qualcuno viene a farci visita potrebbe creare per qualcuno agitazione al punto tale di mettere in ansia tutta la famiglia. Tutto va bene se sappiamo accogliere perché vale molto la predisposizione all'accoglienza. Accogliere è il rispetto per il nostro prossimo. Tutti dobbiamo saper accogliere, chi non sa farlo diventa un problema per chi dev’essere accolto che cercherà di evitare di fare quella visita. Restiamo sempre in attesa, perché in qualsiasi momento potrebbe arrivare l'ospite che bussa alla porta per essere accolto. Il frutto dell'accoglienza è avere sempre un sorriso per tutti. Manca poco per accogliere nel cuore il Risorto, disponiamoci col cuore aperto a questo incontro. Buona giornata figli che siete in attesa dell'ospite Risorto. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il gioioso”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/04/2019 08:37  

Almeno oggi.

Almeno oggi.

Pensiero del mattino
18 aprile 2019
Venerdì Santo.

Almeno oggi..

Impegnamoci tutti a fare silenzio, togliamo i rumori dal nostro cuore, tutti dobbiamo impegnarci a non essere rumorosi, nessuno deve distrarsi, il nostro pensiero di oggi deve essere solo per il Re della Croce che lì è stato inchiodato e trafitto, Gesù nostro Signore! Per questo battiamoci il petto e facciamo silenzio. Anche a chi parla sempre e senza pensarci uccide il suo prossimo e continua a credere che è un buon cristiano: Almeno oggi facciamo silenzio! Tu che perdi solo tempo creando rumori di follia e dimentichi che oggi è morto il figlio di Dio, almeno oggi fai silenzio! A te che credi che il mondo lo
gestisci tu, lanciando missili e sparando addosso a grandi e bambini e senza alcuna vergogna pensi di essere forte: ti prego, almeno per oggi, fermati e non fare rumore perché é morto Gesù, il Signore! Apriamo il nostro cuore alla meditazione, alla preghiera. È venerdì Santo, la Vergine Maria ci chiede di far silenzio e di farle compagnia, il dolore è così forte che nessuna preghiera le può giovare, solo il nostro silenzio le da sollievo, le asciuga le lacrime. Ogni rumore oggi per lei è fastidioso; una cosa possiamo fare: dire a chi non ama “almeno oggi fai silenzio perché è morto il nazareno, Gesù nostro Signore!”.
Un po’ di digiuno riporta ad apprezzare il gusto della grazia di Dio. Buona giornata di silenzio figli cari. Diacono emilio cioffi, servo di Dio.

Prega con me..
Ore 8:00 diretta streaming su Youtube


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
18/04/2019 07:12  

Triduo pasquale

Triduo pasquale

Pensiero del mattino 18 aprile 2019 -
Giovedi Santo.

Triduo pasquale.

Amici ormai i 40 giorni che precedono la Santa Pasqua stanno per concludersi; abbiamo visto Gesù come messaggero del Padre annunciare che il regno di Dio va meritato attraverso gesti di accettazione e di amore, sopratutto con il dono del perdono. Le cose terrene rimangono sulla terra come per esempio: avere possedimenti di ogni genere, avere poteri decisionali ...pellicce scarpe, macchine lussuose... tutte cose che non ci possono aiutare ad aprire le porte del regno di Dio. Invece: donarsi per gli altri, rinunciando alla vanità, offrendo ed accettando dolori e disagi, offrendo tutto a Dio e riponendo in lui la nostra fiducia, fa si di vivere sereni in terra e godere un giorno il paradiso. Gesù si fa dono... Gesù ci dà un dono ed è quello della SS. EUCARESTIA!!! Il pane degli angeli, pane per i cuori poveri che sanno apprezzare il grande mistero di Dio. Amici chi non si nutre di eucarestia non può assomigliare a Gesù, ma come dicevo, non basta sentirsi amato da Dio è necessario anche amare per amor suo. La durezza del cuore reca solo disagio e dolori. Oggi è giovedì Santo cerchiamo di non sporcarlo. Buona giornata eucaristica e partecipate al triduo pasquale iniziando con la messa crismale di questa mattina in tutte le cattedrali del mondo. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il disponibile per tutti”, di Dio. Amen.

Ricordatevi che dalla Piccola Medjugorje ci sono io che lavoro per voi che mi volete o non mi volete bene!
Ore 8:00 prega con me il Santo Rosario in diretta streaming su Youtube.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
17/04/2019 07:37  

Meditiamo

Meditiamo

Pensiero del mattino 17 aprile 2019 -mercoledì Santo.

Meditiamo.

Lo strumento naturale per capire quali sono i nostri sbagli è fermarsi a meditare. La meditazione è la presenza viva di essere giudici di noi stessi. Meditare è come “ruminare”; il giorno ci si lancia a lottare, la sera a meditare cosa abbiamo fatto di male. Tutti meditano, il meditare ci porta anche a “viaggiare”, a proggettare per il bene e per il male diciamo che è un taimer per far aprire il varco davanti a noi. Anche le religioni vanno meditate, chi medita il Buddha, chi Maometto, chi il Dio denaro, chi invece come tanti di noi, medita la passione di nostro Signore Gesù Cristo. Tutti dobbiamo meditare, perché per il cristiano è un momento di esame di coscienza e di comprensione della parola di Dio. Buona giornata santa. Vi benedico, diacono don emilio cioffi, “il mi metto in un angolino e medito ogni cosa per amore”, di Dio. Amen. Ore 8:00 diretta streaming su Youtube vi prego di iscrivervi e far iscrivere sul mio canale, grazie.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |