LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
12/03/2017 07:00  

Meditazione della II domenica di Quaresima 12 marzo 2017

Meditazione della II domenica di Quaresima 12 marzo 2017

Pensierino di P. Pio

Ascoltate sempre i consigli dello spirito, non lasciatevi confondere da quelle cose materiali che vi circondano e da tutto ciò che voi vedete e toccate. Cristo ci chiama a vita nuova: non rubate per non essere rubati, non maledite, per non essere maledetti, non accusate, per non essere accusati. Solo nell’amore in Cristo, nostro Salvatore c’è salvezza di vita e salvezza del giorno che si sta vivendo. Trascurare lo spirito, trascurare la fede, trascurare la Parola di Dio, non edifica, ma porta alla dannazione eterna. La conversione è l’abbandono totale a Dio che trasformerà in luce vera il giorno che vivi.

Piccolo pensiero mariano.
“Figli amatissimi, le strade che percorrete non sono sempre belle e giuste, confidate sempre in mio Figlio specialmente in questo periodo di forte meditazione. La croce che mio Figlio affronterà è per la vostra salvezza. Abbiate pazienza e mortificatevi per il peccato verso la Divinità di mio Figlio. Io vi seguirò e vi starò vicino sempre”.

Buona Domenica, amici, oggi è festa e che sia festa per tutti. Vi benedico.
Diacono don Emilio Cioffi, “il pellegrino di Dio.” Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
05/03/2017 07:00  

Pensiero del mattino delle 5 di marzo 2017 – Prima domenica di Quaresima

Pensiero del mattino delle 5 di marzo 2017 – Prima domenica di Quaresima

Parola di Padre Pio.

“Non trattate male il vostro corpo con atteggiamenti inusuali, ma glorificate Dio assumendo un comportamento dignitoso e non volgare. La purezza dell’anima si vede da come vi esprimete con il corpo e da come ci si veste. In questo periodo di Quaresima riscoprire l’importanza di privarsi delle cose futili fa bene al vostro Spirito. Assumete un comportamento dignitoso e non volgare, la purezza dell’anima si vede dal corpo e da come ci si veste. In questo periodo di Quaresima, è importante scoprire che è possibile digiunare, privandovi delle cose futili, per essere puliti dentro e fuori. Gloria al Padre al Figlio e allo Spirito Santo.”
Piccolo pensiero mariano.

“Adorati figli, i vostri cuori sono immersi nel peccato per il troppo attaccamento alle cose materiali. Mio Figlio, che lotta contro il male per non farvi toccare da esso, per molti di voi sa che lo fa inutilmente, perché questi sono presi dalla loro superbia e non accettano che la salvezza appartiene a mio Figlio Gesù. Cambiate lo stile di vita peccaminoso e siate più rigorosi e rispettosi della vostra vita. La paura e i guai si tolgono solo attraverso la purezza e il rispetto del prossimo.”

Buongiorno a tutti e buona domenica di Quaresima. Vi benedico.
Diacono don Emilio Cioffi, “il poverello della terra, di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
26/02/2017 07:00  

Meditazione della VIII domenica del tempo ordinario 26 febbraio 2017

Meditazione della VIII domenica del tempo ordinario 26 febbraio 2017

Piccolo pensiero di Padre Pio.

“Oggi vi chiedo con un cuore aperto, di guardare e fissare Gesù nel suo splendore. Non abbiate paura di farlo, Lui è sempre accogliente e perdona ogni cosa. Lasciatevi andare in questo grande mistero che è la passione verso il Cristo nostro Salvatore. Io, quando ero in vita, mi immergevo in Lui e Lui si immergeva in me, e potevo ascoltare ciò che Lui desiderava da me. Fate voi la stessa cosa, per una serena vita. Il futuro è nelle mani di Dio. “

Piccolo pensiero mariano.
“Figli, questa mattina il mondo si è svegliato ancor più contro mio Figlio. Si avversano sempre di più verso questo amore infinito. Le guerre sono degli uomini potenti, l’amore è per l’uomo mite e umile. Pregate e convertitevi al mio Cuore e al Cuore di mio Figlio se volete invocare la Pace.”
Buongiorno a tutti amici, oggi è domenica, mi raccomando di andare a messa! Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “l’ultimo degli ultimi di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/02/2017 07:00  

Meditazione della VII domenica del tempo ordinario 19 febbraio 2017

Meditazione della VII domenica del tempo ordinario 19 febbraio 2017

Gesù non sceglie le persone per il suo ministero come può pensare il mondo, ma sceglie quelle anime che non hanno bisogno dell’attaccamento alle cose terrene. Chiunque viene scelto vive nella misericordia di Dio; l’uomo per colpa del benessere non si ricorda di amare Dio sopra ogni cosa. Lasciarsi confondere dal mondo significa perdere fede. Il tesoro dell’uomo è il suo avere e cerca di metterlo in mostra per sottomettere il povero. Diverso il tesoro del mite, la fede vera, che cerca di trasmettere agli altri, come ha fatto Cristo per noi.

Piccolo pensiero mariano
“Figli, perché siete così lontani dal cielo? Cos’è che vi distoglie dall’amore nostro, dall’amore di mio figlio? Perché amate Il peccato e non l’amore di Dio? vivete, nella semplicità! Il giorno volge al declino, lì nessuno può consegnarvi una lampada per guardare la strada, la preghiera e la conversione è la lampada dei vostri giorni, della vostra ora.”

Buongiorno a tutti e buona domenica. Salviamo la nostra anima con le opere buone! Vi benedico.
Diacono don Emilio Cioffi, il “calzolaio di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Mercoledì 19 ottobre 2016

Pensiero del mattino di Mercoledì 19 ottobre 2016

Evita, se puoi.

Cosa ci chiede Gesù questa mattina? Sicuramente di evitare le occasioni sbagliate e di essere pazienti. La virtù di una persona che ha voglia di stare in pace, è quella di tenere duro di fronte a qualsiasi situazione negativa; anche se fosse una violenza verbale, bisogna far finta di non aver sentito. Amici, chi è di Cristo non va in giro a portare disagi, ma affronta la vita con sottomissione e abnegazione, senza agitazioni. Il proprio nemico non ha faccia, non ha vergogna né freni inibitori, quindi non gli va data tanta importanza. Amiamo la virtù della pazienza: alle altre cose ci pensa nostro Signore Gesù Cristo. Che bello sentirsi amati da Gesù! Che brutto sarebbe sentirsi amati dal diavolo! Cose belle e buone… fatti stupidi e volgari… il bene vince sempre. Buona giornata a voi che non offendete nessuno. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “l’offro e soffro in silenzio di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
18/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Martedi 18 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Martedi 18 Ottobre 2016

Esame di coscienza.

Proviamo a guardarci dentro con onestà e facciamoci l’autocritica, ci accorgeremo che, alla fine, siamo peggio di chi giudichiamo o accusiamo. Iniziamo con umiltà, lentamente e semplicemente questo percorso di confronto. Accusiamo il prossimo di accattonaggio, ma noi che cosa seminiamo? Accusiamo gli altri di essere bugiardi e disonesti, ma noi chi frequentiamo? Giudichiamo gli altri di essere falsi e ipocriti, ma noi di che libertà godiamo?Parliamo male col primo che capita, ma dalle nostre bocche che profumo emaniamo?

Ecco che siamo solo traditori che tradiscono per il piacere di tradire, dimenticandosi magari del bene ricevuto e che abbiamo avidamente acchiappato. Tutti possiamo sbagliare, essere disonesti, calunniatori e bugiardi. Allora che senso ha farsi belli se poi belli non siamo? Sepolcri imbiancati! Belli fuori e col cadavere putrido dentro! “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”! La verità è ben altra: è che quando la volpe non arriva all’uva, dice che è acerba! Si, amici, smettiamo di essere ipocriti e pensiamo a conquistare il Paradiso, non i falsi amici che ci portano a sbagliare. Questi non fanno altro che far dannare la nostra povera anima. Ora andiamo, senza danneggiare il nostro prossimo! Buongiorno amici, ricordiamo che il nostro bene resta nel cuore, il loro male ci scivola addosso, semplicemente perché sappiamo sempre perdonare. W la libertà di agire. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il capolavoro di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
15/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Sabato 15 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Sabato 15 Ottobre 2016

Basta vivere male!

Mai credere che gli altri contano meno di noi, che il mondo sia stato creato solo per noi. Dio non ci fa più paura? Peggio per noi. Credere, non credere… mi fido, non mi fido. Come viviamo male! Chi ce lo fa fare a pensare che tutto ruota intorno a noi! Dio è presente in ogni nostra azione: è glorificato da quelle buone e crocifisso da quelle cattive. Da Lui sgorga solo amore e pace, e soffre se offendiamo. Vivere in pace non è difficile, basta non fare del male. Ora, questa mattinata anziché bruciarla, facciamo in modo di riuscire a fare del bene, anche a chi bene non fa. Difficile però è la strada giusta, se da Dio vogliamo farci amare. Con coraggio vi invito a pregare un Pater, un’ Ave e un Gloria per chi non sta in pace. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il raccogli cocci di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
14/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Venerdì 14 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Venerdì 14 Ottobre 2016

Lasciamoli liberi…

Non mettiamoci contro nessuno, evitiamo di trovarci a parlare di persone che non sono presenti. Se abbiamo bisogno di risposte rivolgiamoci direttamente alla fonte. Se ci rivolgiamo solo a Dio, è cosa buona e non sbagliamo mai! Dio è nostro amico: chiedergli il dono della pazienza per certe incomprensioni è segno di maturità ed umiltà. Restiamo stabili nella buona educazione ed evitiamo di fare delle distinzioni di simpatia o antipatia. Dio ci dice che siamo tutti uguali, tutti siamo figli dello stesso padre! Ora se ci capita di dover sopportare qualcuno che vive negli stessi luoghi che frequentiamo, non ne facciamo un problema, ma usiamo sempre la stessa educazione che useremmo con chi ci piace stare. Andiamo avanti, amici, andiamo avanti senza lasciare traccia di cattivo esempio. Non diamo troppo retta alle chiacchiere delle bocche mielate, che non fanno altro che infastidire dovunque passano e credono di aver convinto gli altri che essi sono sani di “mente”. Ora vi lascio con cuore sincero. Buona giornata d’amore. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il carretto di cose inutili di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
13/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Giovedì 13 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Giovedì 13 Ottobre 2016

Che cosa dici?

Ci capita di sentire delle discussioni dove prevale spesso il torto, perché chi litiga vuole avere per forza ragione anche se non ne ha. Non mettiamo mai “carne a cuocere”. Si dice che il disaccordo è un’arma a doppio taglio e serve come scusa per cominciare a litigare. Dobbiamo sempre calmarci e usare il buon senso, usando la santa pazienza per evitare il peggio…. D’altronde si dice che la verità arriva da sola e la conosce solo il Signore Dio. Evitiamo di dover dare delle stupide spiegazioni ad un giudice e di fare figuracce davanti a Dio.

Amici, andare d’accordo con i presuntuosi e gli arroganti è un pregio che non viene mai dimenticato. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il sordomuto per amore di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
12/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Mercoledì 12 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Mercoledì 12 Ottobre 2016

Come siamo cambiati!

Certo che guardando indietro nel nostro tempo, ci viene la voglia di portare la mano alla fronte e dire: “mamma mia, come sono cambiato!” Per molti di noi c’è anche la novità di qualche ruga in più e del cambiamento del colore dei capelli… un colore diverso, delicato che si è lentamente presentato; senza prepotenza, il bianco si è mescolato al nostro vivace colore di capelli. Si, tutti cambiamo, tutti siamo oggetti di trasformazione del corpo e anche del carattere.

Alcuni incattiviti per le molteplici delusioni, altri chiusi per le grandi amarezze, altri, pur stando bene e senza pensieri, non vivono serenamente. Certo che la vita ci cambia senza risparmiarci nulla, bastonandoci, accarezzandoci, insegnandoci molte cose belle e meno belle, senza sconti per nessuno. Perciò amici, pretendiamo un mondo migliore, giusto e generoso, prima che arrivi il nostro giorno e, se non ci disturba, riportiamo l’equilibrio dove la tempesta pensa di aver vinto! Buongiorno amici simpatici, non bruciamo la nostra vita! Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il cocciuto simpatico di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
11/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Martedì 11 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Martedì 11 Ottobre 2016

Il gusto che non c’è.

Se ti senti infelice, non dare corda, cerca di superare il momento con la preghiera. La preghiera è la medicina sicura che non ti lascia effetti collaterali! Se non sai con chi parlare, mettiti davanti al crocifisso e racconta tutto a Lui. Può sembrarti che non ti senta, per via della sua croce, ma tu parlaci ugualmente e vedrai che subito ti sentirai meglio. Se hai voglia di piangere e non sai come rivolgere certi problemi familiari o di salute, mettiti in ginocchio dinanzi a Lei, Maria, nostra Garanzia, e chiedile come affrontare queste problematiche. Sicuramente Lei non ti deluderà. Se poi ci sono persone fastidiose, gelose, pettegole, fuori di testa che ti portano solo guai, alza lo sguardo al cielo e lamentati con Dio, affinché li converta e li tenga lontani dalla tua pace. Sicuramente vedremo il loro cambiamento. Si, amici, il Signore desidera il bene di tutti; vivere in pace d’altronde non è di tutti, visto che se ne vede così poca in giro! Uniamoci per rafforzare la pace e dare forza a quelli che veramente la desiderano:
Dio è Amore! Buongiorno a voi tutti che non cercate tanto di essere consolati, quanto di consolare. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “la foglia secca di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
10/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Lunedì 10 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Lunedì 10 Ottobre 2016

Allarme in vista…

Chi si crede un Dio? Chi decide per tutti noi. Basta, amici, di essere marionette nelle mani di certi poteri che decidono per i nostri figli persino se devono o non devono essere persone libere!
Ci vogliono incatenare con l’incantesimo della globalizzazione. Non possiamo far finta di non capire le loro future intenzioni di trasformare i nostri bambini in zombi senza identità. Attenzione a Sodoma e Gomorra, questi non scherzano mica!
Cerchiamo di informarci cosa sarà dei nostri figli in queste scuole dove non si insegneranno più l’algebra, le lettere o le lingue, ma bensì come manipolare la personalità e diventare mostri. Alla domanda al bambino spagnolo su cosa volesse fare da grande, la risposta è stata: la bambina! Il gender che significa? L’appartenenza a uno dei due sessi dal punto di vista culturale e non biologico!
Cosa stanno creando? Generazioni di fobici, neutri, terroristi! I giovani vengono rovinati dalla nostra superficialità e indifferenza. Signore Gesù, è necessario che tu ritorni per salvarci dall’uomo-demonio! Vergine Maria, salva le nazioni! Buongiorno amici, non prendetevela con me! Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il voglio stare sempre con Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
09/10/2016 07:00  

Meditazione della XXVIII Domenica del Tempo Ordinario – 9 ottobre 2016

Meditazione della XXVIII Domenica del Tempo Ordinario – 9 ottobre 2016

In questa Santa Domenica. Il Signore ci ricorda che essere semplici e veritieri conviene sempre. La sua presenza in noi dipende da come noi ci comportiamo. In Lui e per Lui: così Egli può essere in ognuno di noi! Perciò, amici, viviamo nella riconoscenza dell’amore di Dio, siamo più convinti della nostra fede, della fede che ci è stata trasmessa. Chi di noi non vuole salvarsi, sa cosa deve fare. Anche chi vuole salvarsi sa cosa deve fare! La lebbra del peccato è la malattia transitoria di ognuno. Viviamo nella gioia di sapere che Cristo vive in noi, senza crearsi problemi con chi sta!
Piccolo pensiero mariano.

“Figli, il tempo di persuasione non ha più entusiasmo. Ci vuole fermezza nella condivisione della fede. Questo cammino che voi fate sulla terra, non sempre è disposto alle Grazie del cielo. Il mondo è ostile perché non accetta il bene che proviene solo la Dio. Figli miei, scegliete e scegliete bene, perché il momento di ognuno è sempre vicino, io e mio Figlio possiamo solo indicarvi la strada, il resto dovete farlo voi! Ave Maria.”

Buona Domenica a tutti, anche ai violenti nelle loro famiglie, sperando che si convertano seriamente. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il lebbroso di Dio”. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
08/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Sabato 8 Ottobre 2016

Pensiero del mattino di Sabato 8 Ottobre 2016

Servire senza premio.
Riflettiamo bene prima di aprire la bocca; non lasciamoci demoralizzare dagli eventi negativi che ci succedono, anzi usiamoli per riflettere e superarli, con la consapevolezza che solo in Dio bisogna confidare.
Serviamoci di Dio per reagire senza danneggiarci; serviamoci degli insegnamenti di suo Figlio Gesù, che è venuto nel mondo “per servire non per essere servito”. Serviamoci del suo Santo Spirito per farci indirizzare e consigliare se quello che facciamo e diciamo sia giusto e buono per la nostra salute spirituale.

Amici, dobbiamo convincerci di più su questo aspetto: chi si crede grande, si faccia servitore dei poveri e dei piccoli sfortunati di questo mondo. Ci lamentiamo troppo del troppo che abbiamo, pretendiamo sempre di più, non ci saziamo mai. Prendiamo esempio da chi nulla ha e tutto ci vuole dare. Ora ringraziamo il buon Dio che anche questa mattina abbiamo avuto il dono della vita e convertiamoci per non essere rapiti dal maligno. Buongiorno a voi tutti che non vi lasciate prendere dal lamento giornaliero. Vi benedico.

Diacono don Emilio Cioffi, “il pozzetto dei liquami” di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
07/10/2016 07:00  

Pensiero del mattino di Venerdì 7 Ottobre 2016

Chi non ha, prenda.
Forziamo il nostro cuore a fare del bene. Invogliamo gli altri ad essere più caritatevoli, senza aspettarsi nulla e nessuna riconoscenza. In tanti modi è possibile fare carità, anche con semplici sguardi rassicuranti o piccoli abbracci sinceri, senza aver paura di essere contaminati; o anche col far pace con chi non vogliamo più parlare.

Amare e amare, niente altro che amare! Questa è la vera risposta alla rabbia, alla voglia di farsi giustizia. Proviamo a difenderci dalle nostre violenze personali. Il giudizio universale non va anticipato ed eseguito da noi, ma bisogna provare ad essere dono di misericordia per tutti. Fidiamoci, amici! Fare del bene non impoverisce, ma fortifica senza far montare la testa a chi lo fa. Un consiglio per chi si crede “grande”: anche a casa tua non fare troppi danni. Buongiorno fortissimo a voi che non offendete la dignità altrui. Vi benedico,

Diacono don Emilio Cioffi, “il peperoncino rosso di Dio”. Amen.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |