LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
02/10/2018 20:50  

Ci sono

Ci sono

Pensiero del mattino 2 ottobre 2018 - Festa dei Santi Angeli Custodi

L'essere presenti è dato dai fatti e cioè se all'atto pratico c'è disponibilità, se dimostriamo la nostra vicinanza. Che senso ha dire "io ci sono" ma poi magari non si risponde al telefono, non si risponde a un messaggio che neanche viene preso in considerazione. L'ipocrisia si manifesta in tanti modi ma anche se si vuol far credere che potremmo essere presenti per qualsiasi evenienza. Amici, basta prenderci in giro, basta essere superficiali con le altre persone, che hanno la loro sensibilità. Tutti noi se vogliamo che questa malattia dell' indifferenza finisca dobbiamo migliorare. "Io ci sono Se tu ci sei; Se tu ci sei io ci sono" queste sono le parole per chi ha voglia di amare. Come può il nostro angelo essere disponibile ad aiutarci quamdo noi stessi trattiamo il visibile prossimo da invisibile? Buongiorno a voi tutti che sapete essere disponibili in qualsiasi occasione! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "non sempre disponibile" di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
01/10/2018 20:45  

Tutti insieme.

Tutti insieme.

Pensiero del mattino primo ottobre 2018

Se non ce la facciamo chiediamo aiuto, anche se poi questo aiuto non dovesse arrivare è importante chiederlo perché responsabilizziamo chi interpelliamo che, prendendo coscienza del problema, potrebbe risolverlo o farlo risolvere. Tutti abbiamo il compito di dare una mano d'aiuto a chi ne fa richiesta. Ora, senza fare forzatura alcuna chiediamo al Signore Gesù di farci essere sensibili al prossimo, sia per ricevere aiuto che per aiutare nel limite di ciò che possiamo.
Grazie moltissimo e buona giornata. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il voglio aiutare tutti", di Dio. Amen.


376C7EB6-C1D9-46A8-A66B-542C97D9E22F.jpeg


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
30/09/2018 20:45  

La giustizia...

La giustizia...

Meditazione spirituale della 26esima domenica del tempo ordinario 30 settembre 2018

La giustizia che cerchiamo noi a volte si confonde con la vendetta e non sempre Dio può darci giustizia. In ogni lotta c'è un perdente o un vincitore ma chi viene salvato da Dio è colui che Perdona. La vera forza della giustizia è quella di lasciare nelle mani di Dio il tempo per la Sua verità.
Non vi affannate per le giustizie che non arrivano ma cercate di giustificare chi bene non conosce e attraverso l'amore e il Perdono forse capiranno.

Piccolo pensiero Mariano

Figli amatissimi cercate nel mio cuore l'amore che questa terra non vi potrà mai donare ognuno di voi in questo giorno consacri qualsiasi creatura al mio cuore affinché il male non prevalga sopra queste anime. Mio figlio Gesù con la sua grazia spalmerà sopra questi figli le grazie e i Carismi in abbondanza. Pregate cosi : Consacro la vita di questo figlio N...... al tuo cuore Ora e per sempre e che Dio possa usarlo per il bene Suo e della Santa Romana chiesa Amen.

Buongiorno amici cerchiamo di osservare gli insegnamenti e la dottrina della Chiesa per non andare a finire nel male. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "Il Pensatore" di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
29/09/2018 20:45  

Denuncia...

Denuncia...

Pensiero del mattino 29 settembre 2019 -
Memoria degli Arcangeli Michele Gabriele e Raffaele.
Auguri a voi che portate questi nomi.

Non sbagliamo più, ormai si è capito che chi vuole schiavizzare vive pieno della sua superbia e vive di potere. Molti, purtroppo, occupano posti che non dovrebbero occupare mettendo a dura prova quelle persone che loro malgrado devono averci a che fare, armati di tanta pazienza e sottomissione. Cosa fanno le istituzioni, sia civili che religiose, che fanno finta di non capire i danni che creano queste anime senza Dio?! Signore Gesù, perché tutta questa violenza sia spirituale che psicologica? Come si potrà aiutare a ripristinare la legalità nei nostri paesi, nelle nostre parrocchie, se costoro non hanno l'amore per quello che svolgono? Noi tutti aiutiamoli con la preghiera e se è necessario rivolgersi alle autorità civili o religiose, non rimaniamo passivi, proteggiamo le nostre tradizioni. Buonagiornata amici, il silenzio alcune volte non ci aiuta. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il sistema d'allarme", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
28/09/2018 20:40  

Cosa cerchiamo.

Cosa cerchiamo.

Pensiero del mattino 28 settembre 2019

A chi bisogna incolpare se tutto è così difficile. La voglia di fare si perde nelle continue delusioni, nessuno più è sincero, la vera onestà scappa dai cuori inquinati, tutto il bene messo a disposizione nel nostro essere non trova a chi donarsi. C'è malinconia, c'è tristezza, c'è avidità, c'è menzogna, c'è indifferenza... tutti hanno pronto il veleno da iniettare sul povero mite che ancora spera. Amici, diamo una svolta alla nostra vita e cerchiamo di riavvicinarci a Dio seriamente per non continuare ad infettarci l'uno con l'altro. Si, abbiamo bisogno di curarci, di farci un cekap in una clinica dall'ambiente sterile se vogliamo togliere dal nostro corpo tutti questi mali infettivi. Questa clinica Si chiama "santuario di Dio". Si, cerchiamo un bel santuario Mariano dove Maria saprà aprirci il cuore e, con l'aiuto del sacerdote a cui raccontare i nostri mali, avremo indicazioni di come curare questi nostri disturbi infettivi per vivere così nella gioia vera del Signore Gesù, dottore della nostra anima . Buona giornata di cura. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il prenota visita", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
27/09/2018 20:40  

Pronto ci Sei?...

Pronto ci Sei?...

Pensiero del mattino 27 settembre 2018

Come possiamo contribuire a fare del bene se non mettendo a disposizione un po' del nostro tempo e, per chi può farlo, anche mettere mano al portafoglio. Il bene vero ha un prezzo ed è molto prezioso sia per chi lo dona, sia per chi lo riceve. Tutti dobbiamo contribuire a fare del bene anche a costo di qualche sacrificio. Ci sono tantissimi modi che potremmo usare per raggiungere chi ha bisogno del nostro bene ...lo stesso cellulare, così come il cestino dell'offerta della Messa gira tra i banchi per raccogliere il sostegno parrocchiale, il nostro cellulare è il "cestino" virtuale col quale diamo ai nostri fratelli un po' dei nostri scatti/minuti di bene. Buona giornata fratelli in Cristo. Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "la scheda Sim", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
26/09/2018 19:04  

Impariamo...

Impariamo...

Pensiero del mattino 26 settembre 2018 -
Memoria dei Santi Cosma e Damiano

Impariamo a fare il molto con il poco. È più duraturo tutto ciò che si fa con grade sacrificio e dura nell'eternità perché ha una base più sicura, più stabile. Tutto ciò che nasce dal sacrificio farà tanta strada e diventerà prezioso agli occhi di Dio e tutti i malvagi proveranno invidia. Con il molto non si ha la stessa stabilità e prima o poi crollerà. Amici, mai dimenticare che quando manca l'onestà, quando manca il sacrificio, quando manca il dolore, il risultato poco può durare e alla prima tempesta si distruggerà. Impariamo come si mette in pratica la mitezza e sicuramente sarà tutto più bello di chi lo fa con la superbia, con la smania del possesso; questi fratelli non conosceranno mai il fascino della soddisfazione perché rubano nella furbizia il facile dal sacrificio. Miglioriamo vivendo nella semplicità.
Buon giorno a voi tutti, gioie del cielo. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il taglia erba", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
25/09/2018 19:00  

Dio mi ama...

Dio mi ama...

Pensiero del mattino 25 settembre 2018

A volte siamo alla ricerca di ricevere qualche attenzione, qualche sensazione spirituale da Gesù, da Giuseppe, da Maria, dagli Angeli, Arcangeli, la presenza dello Spirito Santo; in questo siamo in una continua ricerca. Ma forse sottovalutiamo l'importanza di quei segni che ci giungono attraverso semplici gesti, come per esempio una carezza ricevuta, un bacio dato, una parola detta, un dono inaspettato, un problema risolto... Questo è il risultato di sentire la presenza di Dio nella nostra vita! Al contrario quando finiamo maltrattati, anche in modo violento, questo sta ad indicare la presenza del Male. Perciò amici, tutti dobbiamo esprimere amore perché in quell'amore agisce Dio stesso. Buongiorno gioioso, figli dell'amore. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "lo spazzolino da denti", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
24/09/2018 19:00  

Diamoci coraggio...

Diamoci coraggio...

Pensiero del mattino 24 settembre 2018

Non perdiamoci facilmente dietro alle mortificazioni, ai disaccordi, ma viviamo intensamente nel Signore! Non perdiamo tempo, lasciamo che la nostra vita sia condotta da Lui. Troppa importanza diamo agli eventi negativi, più che a quelli divini! Ma non è bello sapere che abbiamo il Dio della speranza che ogni giorno ci dona la vita?! Occupiamo i primi posti nel fare del bene, risolviamo con la semplicità tutto quello che ci può sembrare irraggiungibile. Basta avere fede, basta saper aspettare, la Vergine Maria sa come farci affrontare le difficoltà. Un sorriso, una carezza, uno sguardo amorevole e tutto si calma: proviamo a farlo! Buongiorno amici, con affetto vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "l'inginocchiatoio", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
23/09/2018 16:09  

Conquistiamo il cielo...

Conquistiamo il cielo...

Meditazione spirituale della venticinquesima Domenica del Tempo Ordinario 23 settembre 2018 festa di San Pio da Pietrelcina

Conquistiamo il cielo e non lasciamoci confondere dalla tristezza terrena. L'amore di Gesù scende solo dal cielo, conquistiamo questo amore infinito liberando le nostre azioni negative da dentro al nostro cuore e permettendo che lo Spirito Santo prenda possesso di noi tutti. La vita per chi crede Non finisce qui, il bene migliore è quello che il male non fa.

Piccolo pensiero Mariano

Figli miei, che pulsate nel mio cuore, non rovinate la vostra vita seguendo ideologie che massacrano la Chiesa di mio figlio. Siate sottomessi l'uno all'altro per trovare ristoro e pace. La lotta del mondo è quella di non far prevalere l'amore di Dio, la verità assoluta. Chi segue questa ideologia non potrà salvarsi.
Benedetto il nome di mio figlio Gesù.

Buongiorno amici, cerchiamo di sentire lo Spirito Santo dentro di noi!Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "figlio spirituale di San Pio da Pietrelcina", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
22/09/2018 16:05  

Chi vi crede...

Chi vi crede...

Pensiero del mattino 22 settembre 2018

Vorremmo proprio capire perché tante persone si interessano della vita altrui e di ficcare il naso dove non dovrebbero! Forse queste anime disturbate dagli eventi negativi della loro vita, anziché dedicare il loro tempo a pensare di fare comunione con Dio, preferiscono fare comunella con altre lingue lunghe! Ricordiamo sempre che tenere in mano il Santo Rosario ma non averlo nel cuore non ci fa migliori degli altri. Di certo non è possibile imbrogliare Dio . Ci sono atteggiamenti non congrui, da evitare se vogliamo che il nostro essere cristiani diventi esempio di vita e testimonianza vera. Bisogna scegliere seriamente se si sta con Dio, con Gesù, la Madonna, lo Spirito Santo o se stare con le lingue lunghe rosse a volte anche come quelle del diavolo. Il comportamento che abbiamo sulla terra creerà il presupposto di come vivremo un giorno dall'altra parte. Stiamo in pace con noi stessi e con gli o altrimenti saremo messi nei posti più tormentati del regno di Dio, perciò convertiamoci seriamente e lasciamo che la Santa Chiesa diventi casa di preghiera e non Centro commerciale per passare del tempo fuori casa! Buongiorno amici pensiamo più ai fatti nostri e meno a quelli degli altri! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il serenissimo", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
21/09/2018 16:00  

Riflettiamo

Riflettiamo

Pensiero del mattino 21 settembre 2018.

Quante volte riceviamo buoni consigli, ma non li ascoltiamo...
Fin dall'inizio della creazione Dio ha pensato al nostro bene, lasciando l'uomo nella sua piena libertà, ma come sappiamo una ribellione ha staccato l'uomo da quel bene creando una rottura che ancora oggi esiste. Da allora ci sono persone buone e persone cattive, come ci sono alimenti buoni e alimenti non buoni, piante e animali buoni e cattivi ...sicuramente insieme al male che si è ribellato a Dio anche una parte della stessa natura lo ha fatto, separando ciò che è buono da ciò che non lo è. Tutti hanno la possibilità di osservare questa grande differenza. Chiediamo a Dio che arrivi il tempo della pace e della conversione dove il bene possa per sempre trionfare nel suo Santo nome!
Buongiorno a tutti, vi abbraccio forte e vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il paciere", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
20/09/2018 22:08  

Partecipi.

Partecipi.

Pensiero del mattino 20 settembre -
Ann. Stimmate di San Pio da Pietrelcina..

Non prendiamo in giro le cose sacre, come la casa di Dio, luogo prelibato per assaporare la Sua grande Misericordia. Impariamo le regole celesti, semplici ed accessibili a tutti. Non contestiamo questi luoghi ma confrontiamoci con quello che questa grande casa di Dio ci dà. Casa di preghiera, casa di ascolto, dove chi accetta sa che deve essere migliore degli altri. Allora se ultimamente questi santi luoghi sono quasi vuoti è perché non viene accolto il messaggio d'amore e di perdono. Le nostre case sono come queste chiese, a volte con ospiti che arrivano volentieri, altre volte con persone che non hanno voglia di amare ciò che vi si proclama. Si amici, facciamo come i santi che quando entravano in questi luoghi di culto rimanevano estasiati. Dio in queste sue case vuole parlarci e ascoltarci per aiutarci ...le chiacchiere facciamole con chi non ha voglia di pregare. Buongiorno amici, con affetto vi auguro una splendida giornata. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il portalettere", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
19/09/2018 22:12  

Un libro..

Un libro..

Pensiero del mattino
19 settembre 2018 - memoria di San Gennaro vescovo e martire- Patrono di Napoli.

Se ti dovesse far male ciò che leggi non leggerlo. Chissà perché per alcuni di noi leggere a volte diventa una impresa e ci costa fatica specialmente se in disaccordo con la nostra linea di vita. In larga parte le buone letture nessuno la pratica, ...troppo impegnative e faticose (dicono gli svogliati per non leggere). Chi non ascolta non legge neanche, basta poco per capire chi si ha difronte. Il linguaggio della lettura ha una sua caratteristica che è quella della profonda sensibilità che si assapora leggendo col cuore e interiorizzando ciò che si legge. Imparare a leggere bene deve essere per tutti prioritario se si vuole cogliere il significato di ciò che è scritto. Mai leggere in fretta è come quello che divora il cibo velocemente e non assapora il gusto esaltante delle varie pietanze. Si scrive per amore, ma si scrive anche per la perdizione ...sono scelte di gusti e ognuno fa come crede asseconda di ciò che gli piace, ma se vogliamo Dio nel cuore scegliamo di leggere cose che possono gratificare la nostra anima. Buongiorno amici.
...A pagina 16 del Vangelo c'è una parola per te...
Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, "il cestino della carta", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
18/09/2018 20:05  

Conquistiamo la serenità...

Conquistiamo la serenità...

Pensiero del mattino 18 settembre 2018

Cosa abbiamo deciso di fare per non cadere nella trappola delle agitazioni? Cerchiamo di impegnarci come possiamo per raggiungere un equilibrio psicologico verso tutto ciò che ci disturba. É inutile andare alla ricerca di persone ritenute "più vicine a Dio", per trovare la "ricetta facile" per star bene; tutto il rispetto per queste sante persone ma dobbiamo essere innanzi tutto noi a cambiare stile di vita, perché il bene l'abbiamo dentro ed è sempre disponibile per donarsi a noi. Tutti dobbiamo vincere le lotte col sorriso e questo si può fare solo se desideriamo il bene Supremo. Non lasciamoci prendere da consigli o informazioni sbagliate, la nostra scelta deve essere per la pace, per il bene. Abbiamo tante indicazioni che ci vengono dal Vangelo, seguiamolo ed imitiamolo per vivere sani e belli sia dentro che fuori. Buongiorno amici, sia il nostro parlare "sì sì, no no"! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il raccogli carte", di Dio. Amen.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |