LaLuceCheCercavi

Sito Cattolico

Piccola Medjugorje

Banner

 
   
  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
13/06/2018 07:53  

Troppo di troppo...

Troppo di troppo...

Se capita di incontrare persone che mettono pesantemente in discussione la fede e lo stesso Mistero di Dio, sappiate che a volte è inutile sprecarci energie perché sono persone che vogliono vivere nel buio. Per questi la conversione significa solamente "soldi e potere". Parlare di Gesù, della storia sua, dei sui miracoli, del suo regno celeste, a queste persone è come raccontargli una favola di pura fantasia e da loro non si otterrà più di una risata, di un ghigno e di un giudizio negativo su chi propone e ha la fede! Allora preghiamo per loro e viviamo noi tutti nella semplicità senza lasciarci opprimere dalle loro inesistenti accuse e fantasie che ci lasciano con la tristezza nel cuore. - Gesù abbi Misericordia di queste anime e converti tutti noi al tuo Sacro Cuore! -Buongiorno amici. Vi abbraccio tutti e vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "lo straccio per pulire i piedi", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
12/06/2018 07:10  

Credici!

Credici!

Oggi per molti di noi deve essere una giornata speciale, una giornata che ci riporta ad essere speranzosi. Nessuno può e deve dire "questa giornata è uguale a quella di ieri", perché il Signore Dio misericordioso, che conosce ognuno di noi, deve riscattarci dall'uomo iniquo, dall'uomo fallace che ha causato e causa il nostro disagio, la nostra depressione e le nostre lacrime amare. Oggi tutti quelli che hanno avuto delle grandi delusioni dalla vita devono tornare a sperare, perché il Signore fa questo: aiuta chi è in difficoltà. Perciò non diamo retta a chi scredita, a chi crede di avere il dominio su tutto, ma offriamo la nostra vita a Dio. Oggi, amici, è un giorno speciale e ci dobbiamo credere fino infondo! Oggi è un giorno in cui il Signore ci riscatterà dalle insidie del maligno. Oggi è necessario dire "Caro Gesù pensaci tu per me!"
Buongiorno amici, un abbraccio forte a tutti, vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "l'altalena", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
11/06/2018 13:24  

Un buon cristiano...

Un buon cristiano...

Non usare il pietismo ma usa la Pietà! Non essere orgoglioso ma Gioioso! Non svilire la tua vita pensando a cosa possono pensare di te gli altri, ogni confronto si dovrebbe fare solo per migliorarsi. Non dobbiamo avere "la meglio" commettendo del male nei confronti di qualcun'altro, ma dobbiamo vivere nella limpidezza la nostra vita, adempiendo ai nostri doveri. A volte fissarci troppo sui problemi può farci diventare noiosi, con noi stessi e con gli altri. Mai approfittarsi della semplicità altrui ma anzi, dobbiamo vivere mostrando la nostra semplicità e la nostra spontaneità, cosicché nessuno possa pensare che siamo finti, rassicurando col buon esempio e negli atteggiamenti di buon cristiano.
Buongiorno a tutti e buon lunedì; facciamo sempre del bene! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "l'appassionato", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
10/06/2018 14:34  

Meditazione del mattino  10 giugno ... X del tempo ordinario...

Meditazione del mattino 10 giugno ... X del tempo ordinario...

Cos'è che ci ostacola ad essere di Cristo a vivere intensamente la fede? Nessuno può sentirsi svincolato da questo cammino eterno perché la vita dell'Eternità è qualcosa di straordinario che, se non capita, porta alla Dannazione eterna! Chi di noi può sentirsi incapace di comprendere l'insegnamento di Gesù, se non quelli che rifiutano, che non accettano, che non credono. La bestemmia è un mezzo per distruggersi. La Maggiore o peggiore bestemmia è quella di giudicare la profondità e la bontà del Dio altissimo. Ciascuno diventi forza e preghiera per chi non ce la fa o per chi non è disponibile nell'amare.

Piccolo pensiero Mariano

Figli miei, non siate duri con voi stessi, ma lasciatevi convincere che il bene, può superare la tristezza. Gli affanni e le preoccupazioni, ricordatelo che tutto accetta mio figlio, tutto perdona mio figlio: ad esclusione di ciò che voi non vorrete farvi perdonare. La chiesa sta attraversando un momento difficile, il male sta devastando la vigna di mio figlio. Voi figli miei, potete salvarla da tale rovina se sarete sentinelle per allontanare la devastazione. Si figli, sentinelle vere buone e caritatevoli sopratutto tra di voi. Siate sentinelle figli! Diventate guardie contro questa piaga infettiva, che si sta allargando a macchia d'olio, un vostro sguardo affettivo è come se fossi io stessa a farlo, figli miei.

Buongiorno amici e buona domenica a tutti! Ecco diventiamo Sentinella della nostra famiglia, dei luoghi che frequentiamo, della Chiesa! Benedico, diacono Don Emilio Cioffi, “il soldato vigile”, di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
09/06/2018 08:00  

Invochiamo

Invochiamo

Come si fa per vivere di pace, di amore, di perdono; vivere bene sia internamente che esternamente? Come si fa a non essere cattivi, ingiusti e sleali? Come si fa, amici, a cercare la tranquillità? È semplice: chiediamo la Grazia a Dio. Invocare la Grazia è un nostro diritto perché Dio stesso ce ne ha concesso la facoltà per le nostre necessità ...fa parte del mistero di Dio! Capire se abbiamo la Grazia è facile: colui che ha la grazia di Dio non si fa prendere dall'ira, non bestemmia, non tradisce, non calunnia, non cerca di rovinare il prossimo, non crea divisioni, non è bugiardo... Chi ha La Grazia sa essere luminoso in mezzo ai lupi, sa essere gioia, amore, esempio, pace... Chi ha la grazia vive nell'armonia del Creato, e non gli occorre chiedere informazioni sul suo prossimo! Perché chi ha il dono della grazia di Dio, sa chi ha difronte: è per amore lo accoglie, pur sapendo che non lo merita.
Buongiorno amici! Invochiamo questa Grazia e lasciamo alle spalle il passato! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il cerca Grazia", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
08/06/2018 06:30  

Ma chi ce lo fa fare!

Ma chi ce lo fa fare!

Come sarebbe bello se cercassimo tutti di imitare la Vergine Maria. La sua bellezza è il riflesso del suo amore che accoglie e perdona. Che tristezza vedere mani giunte per pregare e poi si ritrovano contro il proprio prossimo!Che brutta sensazione vivere sapendo che la falsità è più importante della verità! Qual è la verità che cerchiamo, la grazia che vorremmo, la condizione per vivere meglio?Forse sparlare del prossimo, dire falsità, usare la prepotenza... Questo ci fa vivere meglio, ci porta a Dio? Credo proprio di no! E allora proviamo a cambiare, a vivere meglio la nostra vita, la nostra storia perché non ce ne saranno altre. Buongiorno amici. Vi auguro di essere sinceri prima con voi stessi e poi con gli altri. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il secchiello dell'acquasanta", di Dio. Amen


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
07/06/2018 06:30  

Pensiero del mattino  7 giugno 2018   La fiducia ..

Pensiero del mattino 7 giugno 2018 La fiducia ..

Dare fiducia al cento per cento non sempre conviene, ci si potrebbe scottare. Invece bisogna studiare la persona a cui si vuole fare una propria confidenza ...si chiama prudenza!Dare fiducia è aprire il proprio cuore, il proprio mondo. Avere fiducia della vita, del futuro, delle persone care... Ora se dentro al cuore nascono dubbi cerchiamo di temporeggiare fino a che non ci convinciamo di poter dare fiducia, ma mai offendere persone alle quali, per un nostro punto di vista, non crediamo. A volte il demonio sa infiltrarsi per distruggere il desiderio del dare fiducia. Conclusione la fiducia prima di darla bisogna saperla conquistare e meritare. Buongiorno amici, cerchiamo chiarezza e non divisione! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il senza rancore", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
06/06/2018 06:30  

Pensiero del mattino  6 giugno 2018   L'indifferenza...

Pensiero del mattino 6 giugno 2018 L'indifferenza...

Com'è possibile vivere nell'indifferenza nei confronti degli altri quando "l'altro" è il nostro "prossimo" da trattare come tratteremmo noi stessi! Come possiamo vivere pensando di avere la coscienza a posto quando ci sono persone che lottano per mangiare, per non far soffrire i loro bambini, i loro familiari?! Questa indifferenza sicuramente non ci santificherà. Perché essere sordi verso il nostro prossimo, verso il grido di aiuto dei fratelli indigenti? Il Signore forse non ci ha detto che qualunque cosa faremo di bello a questi fratelli lo avremo fatto a Lui? Come possiamo non ascoltare il grido di chi si lamenta, di chi cerca di ricucire un rapporto con la propria famiglia? Come possiamo sparlare con leggerezza del prossimo? Amici questo non è l'amore che Gesù ci ha insegnato ma indifferenza, e l'indifferenza può uccidere la propria anima! Cerchiamo di rientrare in noi stessi e proviamo ad essere non indifferenti Ma attenti ai problemi che la sofferenza e il disagio provocano; solo così potremo riuscire a toccare la santa carne di Gesù che è sempre buono con tutti. Buongiorno amici. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, che "per amore di Dio ama tutti", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
05/06/2018 06:53  

Pensieri del mattino  05 Giugno 2018

Pensieri del mattino  05 Giugno 2018

Pensieri del mattino 05 Giugno 2018

Ottima soluzione.

Cio' che possiamo garantire alle persone agitate è la nostra preghiera! La preghiera migliora la qualita' della vita ed è lo strumento per non superare i limiti della sopportazione. E' necessario che tutti noi abbiamo sempre il coraggio di fare il meno male possibile; è inutile che ci agitiamo o pensiamo di risolvere i problemi litigando, servira' a poco, invece con la preghiera e la riflessione eviteremo di essere presi come persone disturbate e disturbatrici. Pregare non vuol dire usare la "preghiera parolaia", cioè di tante lunghissime parole, ma anche adesso con una semplice invocazione che viene dal cuore ci sentiremo alleviati e tutto passera'. La serenita' si conquista con la pazienza, soluzione dell'uomo intelligente. Buongiorno amici. Vi auguro una bellissima giornata di pazienza! Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, " il seminatore di pazienza", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
04/06/2018 08:50  

Pensieri del mattino  04 Giugno 2018

Pensieri del mattino 04 Giugno 2018

Si e' amore...

Perché non iniziamo questa mattina col fare piu' profonde riflessioni? A volte noi proprio per non riflettere agiamo di un istinto senza controllo, riuscendo ad essere quasi come dei carnefici verso le persone. Non riusciamo ad amare come ci viene insegnato dalla Vergine Maria, Lei tutta candida e pura non ha pregiudizio alcuno. Sì amici, sapessimo come e' grande l'amore di Maria né piangeremmo di gioia! C'e' una grande differenza tra il Suo amore: noi guardiamo i difetti e le malattie, Lei non mortifica nessuno perché la mamma vera non guarda i difetti dei propri figli, anzi, diventa ancora piu' protettiva. Ora proviamo anche noi ad amare senza pregiudizi, l'unica strada vera che puo' distinguerci. Buongiorno amici, essere veri fa vivere bene. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, il "vuole solo amore", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
03/06/2018 17:46  

Meditazione Spirituale - Domenica di Corpus Domini  03 Giugno 2018

Meditazione Spirituale - Domenica di Corpus Domini 03 Giugno 2018

La gioia di ogni uomo e' sapere che tutti siamo uguali davanti a Dio. Oggi bisogna celebrare la festa del Dio che si fa pane per essere cibo per l'umanita'. Come non nutrirsene se da vita? Perché ignorare la Sua presenza Viva? Tutto ha una sua fine ma la SS. Eucarestia non muore come noi, non ha un tempo limitato, ma si tramanda da Gesu' nelle mani sacerdotali. Un grande mistero d'amore che non smettera' mai di transustare per nutrire le future generazioni.

Piccolo pensiero Mariano.

Figli amatissimi, io non vi tratto come minori ma simili a mio figlio Gesu'. Gustate il sapore di mio figlio nell'Eucarestia e sapere essere amore, amore vero, che vi fara' superare il difficile, il complicato, perché l'Eucarestia presa col cuore puro vi Incarnera' Gesu', il figlio del mio cuore. Approfittate di adorarlo manifestandolo con addobbi floreali e coperte eleganti ai vostri balconi, quando passera' per le vostre strade, questi sono segni che a mio figlio lo fanno sentire amato.

Buongiorno amici, Vi auguro un'Eucarestia Luminosa! Benedico, diacono Don Emilio Cioffi, "il portalettere", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
02/06/2018 07:43  

Pensieri del mattino  02 Giugno 2018

Pensieri del mattino  02 Giugno 2018

Pensieri del mattino 02 Giugno 2018

Cosa vogliano...

Che potere hanno i governi che si preoccupano piu' dello spred che dello spreco di tempo, che distrugge la speranza di chi e' ridotto pelle e ossa?! Facciamo tutti una riflessione: politica malata, politica he conosce solo la superbia e il potere... Cosa e' piu' importante: sapere che si perdono molti soldi per colpa di un mancato governo o che sono anni che il popolo e' ridotto alla fame? Questi nostri politici non pensano che c'e' gente che muore di fame, gente che si ammazza perché piena di problemi ( che la politica stessa ha creato )?! Non e' piu' importante essere preoccupati per il popolo ridotto al lastrico? Possibile che e' piu' importante litigare per le " poltrone " che pensare che in questo momento ci sono tanti bambini, tante persone malate, tanti indigenti che lottano per cercare di vivere un po' tranquilli! Per la maggior parte questa gente incravattata e' ben vestita, ma e' senza Dio. Ecco che anche chi ci governa deve scegliere se essere dalla parte dei lupi rapaci o dalla parte del popolo e dall'umanita'! Dio possa perdonare l'uomo egoista e irriducibile! Buona giornata a tutti voi amici!... per quel genere di persone la nostra e' solo una fantasia, ma noi avremo di piu' di una semplice poltrona! Vi benedico, diacono don Emilio Cioffi, il "guardo al cielo e sorrido per amore", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
01/06/2018 08:35  

Pensieri del mattino  01 Giugno 2018

Pensieri del mattino 01 Giugno 2018

Cercare sempre...

Cerchiamo sempre! Non perdiamo la speranza a ritrovare le cose che abbiamo perso: bisogna cercare, sperare e pregare! La preghiera spesso aiuta a farci ritrovare le cose perdute, preghiamo affinche' tutto proceda per il verso giusto, anche solo con una semplice Ave Maria, affinché tutto vada a buon fine. Non rinunciamo a cercare, a domandare; sono gesti belli e umili che ognuno di noi deve fare. Cercare di superare un esame, cercare di trovare lavoro, cercare di superare una malattia, cercare di vivere nella serenita' della famiglia, cercare la dignita' di noi stessi... sono prerogative donate da Dio. Per cercare bisogna credere in quello che si cerca. Buongiorno a tutti amici, un abbraccio da Medjugorje, dove mi trovo. Vi benedico con gioia il vostro diacono, Don Emilio Cioffi, "il pellegrino speranzoso" di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
31/05/2018 08:30  

Pensieri del mattino  31 Maggio 2018

Pensieri del mattino 31 Maggio 2018

Grazie!!!

Proviamo a ringraziare le persone che in qualche modo ci hanno fatto del bene, che si sono privati di qualcosa per darlo a noi. Proviamo ad essere affettuosi cercando di ricambiare quello che hanno fatto nei nostri confronti! Amici, ringraziare significa essere riconoscenti nei confronti di queste belle anime che vivano in mezzo a noi, sono angeli dell'amore inviati da Dio, percio' bisogna dire grazie a chi ci ha difeso, a chi ha dato testimonianza vera, a chi a teso una mano, a chi a bussato alla porta per chiedere "come stai", ha chi a usato il mezzo di comunicazione per avere un contatto e offrire il suo sostegno! Ringraziamo tutti, amici, perché dire grazie significa l'umilta' e l'educazione che ci fa ben volere anche agli occhi del Signore. Per ogni grazie che diremo ci fiorira' sul viso un sorriso e una luce una carezza da Maria! Iniziamo da Lei allora, da Maria, Vergine e Madre, a dire " Grazie mamma celeste per tutto quello che fai per me!" Buona giornata a tutti. Vi benedico, diacono Don Emilio Cioffi, " il sostenitore della Grazia", di Dio. Amen.


  (PENSIERI DEL GIORNO DI DON EMILIO)
30/05/2018 07:38  

Pensieri del mattino  30 Maggio 2018

Pensieri del mattino 30 Maggio 2018

Perché lo fai ???

Che civilta' e' questa se non riusciamo a comportarci bene neanche nelle minime cose? Perche' disprezzare la natura lasciando sporcizie dappertutto? Questa e' la " civilta' " della morte, infatti la vita non vale piu' del niente! Chiunque ha il potere di eliminare il proprio fratello e' pronto a farlo, uccidendolo nel corpo ma anche nella dignita' nell'anima... Che civilta' e' questa se non sappiamo piu' distinguere cio' che e' buono, bello e onesto da cio' che porta oscurita' e arroganza?! A che cosa serve nervosi e scostanti; perche' aggredire chi vuole ragionare, diventando violenti e persino pericolosi per chi vive con noi? Perche' mancare di rispetto al prossimo? Perche' facilmente diventiamo altezzosi e bugiardi? Che cose' che Dio ha sbagilato su di noi, forse il troppo amore che ha per ognuno? Pretendiamo risposte ma le diamo, vogliamo la nostra liberta' schiacciando la liberta' altrui, tutto cio' che ci passa per la testa vogliamo, dimenticando che non tutto si puo' avere. Decidere per gli altri, scegliere per gli altri, tutto per benificio proprio! Amici basta di essere carnefici, ma sforziamoci di essere persone equilibrate, affettuose ed innamorate della propria famiglia e del prossimo. Mettiamoci al servizio dei deboli e proviamo ad essere migliori. Buongiorno amici, vi auguro tanta abbondanza di pace, di serenita'. Vi benedico, vostro diacono Don Emilio Cioffi, "il sempliciotto", di Dio. Amen.


   

La luce che cercavi | Corso XXV archi, Roccaravindola, 86070 | (IS) - ITALIA | Tel: 349 50 75 948 |